Home > DA DOMANI A BERGAMO LA VI ASSEMBLEA NAZIONALE DEI NUOVI MUNICIPI

DA DOMANI A BERGAMO LA VI ASSEMBLEA NAZIONALE DEI NUOVI MUNICIPI

Dopo Piacenza, Grottammare, Bari, Milano e Roma, l’Assemblea degli Enti locali promossa dalla Rete del Nuovo Municipio arriva quest’anno a Bergamo, città ricca di passato e di futuro in cui la partecipazione si avvia a diventare regola ordinaria di buon governo.
Come ogni anno si incontrano gli Enti Locali, i cittadini, gli studiosi, i soggetti e le organizzazioni che sono impegnati nella promozione e nella diffusione delle pratiche partecipative.
In questa edizione, parlare di federalismo municipale solidale significa avere un’occasione importante per discutere del bisogno di un nuovo protagonismo sociale e della possibilità di incidere realmente sulle scelte del governo locale riferite ai diversi beni comuni: territorio, servizi pubblici, ambiente, economia locale.
Una risposta corale e coraggiosa a chi teme che la crisi – globale e locale – fermi il processo di rinnovamento della vita sociale, economica e politica che si sta facendo strada, in Italia e in tutto il mondo, proprio a partire dai Municipi.

Scarica il comunicato stampa

Dalla Presentazione
Una crisi globale profonda e devastante come quella in corso impone oggi ancora una volta, con cinismo e determinazione, le sue terribili soluzioni: la guerra sistematica e generalizzata, la distruzione del territorio e dell’ambiente, il consumo scientificamente organizzato di vite umane, di patrimoni e di risorse vecchie e nuove. In questo quadro di diffusa e crescente sofferenza, gli Enti locali vivono in prima persona insostenibili difficoltà economiche, che compromettono immediatamente la possibilità di realizzare interventi articolati e significativi in tutti i campi, dal welfare alla sanità, dall’istruzione al lavoro, dalla tutela dei diritti a quella dei beni comuni; e i drammatici tagli a cui i Governi si ritengono obbligati toccano direttamente la quantità e la qualità di tutti i servizi e delle politiche pubbliche, aggiungendo problemi ai problemi ogni giorno che passa e minando alla base le pratiche e l’idea stessa della democrazia locale. […]

Segui l’evento su facebook

Programma

VENERDÌ 13 FEBBRAIO 2009

9.30
Apertura della VI Assemblea nazionale degli Enti locali che sperimentano pratiche partecipative

9.45
Saluti
Sindaco Roberto Bruni

10.00
OLTRE LA GLOBALIZZAZIONE, IL RITORNO AL TERRITORIO
Roberto Bruni, Sindaco di Bergamo
Alberto Magnaghi, Presidente della Rete del Nuovo Municipio – Università di Firenze
Tonino Perna, Università di Messina – Socio fondatore di AltraEconomia
Giorgio Ferraresi, Direttivo ARNM – Politecnico di Milano
Franco Piperno, Università della Calabria
Franco Cassano, Università di Bari
Presiede Salvatore Amura, Vice Presidente ARNM

12.30
CONTRIBUTI

Report dal Forum sociale Mondiale di Belem
A cura di Guido Milani, Direttore del fondo provinciale milanese per la cooperazione

Report del Gruppo di Lavoro del Consiglio d’Europa sugli indicatori per la partecipazione
A cura di Anna Marson, Direttivo ARNM – Università IUAV di Venezia

13.15
Pausa pranzo a buffet

15.00-19.00
FEDERALISMO MUNICIPALE SOLIDALE E FEDERALISMO FISCALE: opzioni a confronto
Roberto Bruni, Sindaco di Bergamo
Roberto Calderoli, Ministro per la semplificazione legislativa (in attesa di conferma)
Nichi Vendola, Presidente della Regione Puglia
Rita Borsellino, Presidente di Un’altra storia
Luigi Nieri, Assessore al Bilancio, Regione Lazio
Giulio Marcon, Sbilanciamoci! – Lunaria
Giorgio Ferraresi, Direttivo ARNM – Politecnico di Milano
Andrea Di Stefano, Direttore della rivista “Valori”
Francesco Raphael Frieri, Assessore al Bilancio e alla Partecipazione, Comune di Modena – Ufficio di Presidenza Legautonomie
Presiede Maurizio Morgano, Consigliere incaricato al Bilancio Partecipativo, Comune di Bergamo

20.15
Teatro Donizetti di Bergamo
Un certo Signor G. (dall’opera di Giorgio Gaber e Sandro Leporini)
Regia di Giorgio Gallione, con Neri Marcorè (posti limitati)

SABATO 14 FEBBRAIO 2009

9.30
GRUPPI DI LAVORO, nei quali approfondire diversi aspetti dei processi e delle metodologie delle pratiche partecipative. Ogni gruppo avrà due cordinatori/trici, una/uno dei quali proveniente da esperienze del territorio bergamasco.

1. COINVOLGERE E COMUNICARE
TUTTI O SOLO ALCUNI? COME RIUSCIRE A COINVOLGERE NEL PROCESSO PARTECIPATIVO I SOGGETTI DEL TERRITORIO
Coordina Giovanni Allegretti, Centro di Studi Sociali, Università di Coimbra (Portogallo)
Facilitatore locale: Giacomo Invernizzi, Direttore del Nuovo Albergo Popolare di Bergamo

2. PARTECIPAZIONE COME AUTOGESTIONE
SPAZI E OPPORTUNITA’ DI EDUCAZIONE ALL’AUTORGANIZZAZIONE
Coordina Paolo Cottino, Politecnico di Milano
Facilitatore locale: Sofia Tridente, Ufficio Partecipazione, Comune di Bergamo

3. BERGAMO PARTECIPA
LA VOCE DEI CITTADINI: CONFRONTO SULLE ESPERIENZE LOCALI
Le sperimentazioni di Via Quarenghi, San Tomaso e Colognola, Area Reggiani
Coordina Angela Fedi, Università di Torino
Facilitatore locale: Silvia Salvi, Ufficio Partecipazione, Comune di Bergamo

4. SVILUPPO LOCALE SOLIDALE
RETI DI ECONOMIA ALTERNATIVA E PRATICHE DI PARTECIPAZIONE
Coordina Andrea Calori, Politecnico di Milano
Facilitatore locale: Noemi Sacchi, Spazio Decrescita Bergamo

13.00
Pausa pranzo a buffet

14.30
Conclusione dei lavori di gruppo

15.30
Restituzione in Plenaria dei lavoro dei gruppi
Interventi: Giovanni Allegretti, Paolo Cottino, Angela Fedi, Andrea Calori
Presiede Maurizio Morgano, Consigliere incaricato al Bilancio Partecipativo, Comune di Bergamo

17.00
Chiusura della VI Assemblea nazionale degli Enti locali che sperimentano pratiche partecipative
A cura di Alberto Magnaghi, Presidente della Rete del Nuovo Municipio.

Versione stampabile (PDF, 28 Kb)

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *