Emozioni di un trillo

Di Annarosaria Meglio

Eccomi qui seduta sul divano, nervosamente agito le dita, tolgo gli anelli. La mani incominciano a sudare  e il trillo non arriva. Emozioni, emozioni sudate mi alzo, cammino per le stanze avanti e indietro, corro al telefono l’ho sentito suonare . Ma no! E’ la mia mente che lo sente suonare. Emozioni sentite amate da chi come me le aspetta. E’ di nuovo il telefono squilla ma adesso squilla davvero. Ciao amore farò tardi. Ma presto staremo insieme e mi farò perdonare questo mio ritardo telefonico.  Sento il mio viso  di fuoco sudato l’emozione mi fa sentire la voce del mio uomo amante; mi fa sentire una liceale innamorata. E io lo sono. E la vita continua con tante emozioni. Ma la più bella sei tu. Ciao amore a presto.         

Potrebbe interessarti

Come uscire tra colpa e punizione

Di Michele Romano Quando accadono circostanze tragiche, come l’attuale pandemia, dopo un periodo di panacea …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *