Home > Ischia > Forio muore nell’abbandono sociale

Forio muore nell’abbandono sociale

savio incatenato(c.s.)Forio, a causa del malgoverno politico e amministrativo, langue nel triste abbandono sociale, a cui è stata condannata anche dall’amministrazione guidata dal sindaco Francesco Del Deo. Al momento risultano tutte irrisolte le problematiche che da anni  affliggono il paese, mentre in Consiglio comunale da quasi tre anni, nonostante le continue sollecitazioni e proposte del Consigliere del P.C.I.M-L. Domenico Savio, non si riesce a discutere e deliberare sugli importanti problemi sociali, come quelli della gestione del porto – che dovrebbe costituire una fonte di ricchezza per la soluzione dei problemi strutturali della nostra cittadina, come viabilità, strutture scolastiche e mercatali, parcheggi pubblici, gestione comunale delle spiagge libere, ampliamento e detassazione dei servizi sociali, costruzione di nuove case economiche e popolari, risanamento dei quartieri baraccati, pensiline sulle fermate dell’autobus, adeguata cura del verde pubblico, eliminazione delle strisce blu, eccetera – della pulizia e del disinquinamento del territorio.

Tutto ciò mentre la Corte dei Conti chiede ai responsabili della cattiva gestione della Pegaso spa e della Torre Saracena spa le ragioni di un danno erariale di circa otto milioni di euro. Intanto l’attività amministrativa è oggetto di indagine da parte della Magistratura, oltre ai clamorosi sviluppi che si sono registrati nei giorni scorsi. Noi chiediamo che ogni eventuale abuso che dovesse emergere dalle indagini venga punito adeguatamente e nel minor tempo possibile. Chi ha mal governato, all’interno di una scellerata politica clientelare, non può continuare a gestire la cosa pubblica, deve andare a casa e presto.

Per fare un’attenta analisi della situazione  politica, amministrativa e sociale presente di Forio, per formulare proposte utili alla rinascita economica e sociale del nostro paese e per prendere politicamente posizione sui risultati delle indagini in corso della Magistratura il gruppo consiliare del Partito Comunista Italiano Marxista-Leninista, col suo Consigliere Domenico Savio, venerdì 22 gennaio 2016, a partire dalle ore 18.00, terrà una Conferenza Stampa nella sala consiliare al primo piano dello storico Palazzo Comunale di Forio, situato in piazza Municipio numero 9.

TUTTI I FORIANI E LE FORZE POLITICHE, SINDACALI E SOCIALI DEMOCRATICHE SONO INVITATI A PARTECIPARE PER ASCOLTARE LA RELAZIONE DEL CONSIGLIERE COMUNALE DOMENICO SAVIO E PER ESPRIMERE LE PROPRIE VALUTAZIONI E PROPOSTE PER LA RINASCITA MORALE E SOCIALE DI FORIO!

Potrebbe interessarti

Settimana calda per la politica procidana tra Consiglio Comunale e nomine

PROCIDA – Il presidente del Consiglio Comunale Antonio Intartaglia ha convocato per giorno 13 agosto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *