Home > società > Giornata contro la violenza sulle donne, Alilauro si tinge di rosa

Giornata contro la violenza sulle donne, Alilauro si tinge di rosa

Per tutte le volte in cui una nostra hostess riceve un commento sessista.

Per tutte le volte in cui ci mettiamo in prima fila, e facciamo finta di non ascoltare un insulto di genere. Per tutte le volte in cui vi mostriamo un sorriso, perché mettervi a vostro agio è quel che sappiamo fare meglio.

Giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

Noi ci siamo. E voi?”
Con un messaggio forte e chiaro contro la violenza sulle donne, anche verbale, Alilauro aderisce alla “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”, indetta per il25 novembre in ricordo dell’uccisione, nel 1960, delle tre sorelle Mirabal, attiviste politiche della Repubblica Dominicana. Una serie di iniziative, in tutto il mondo, mirano a ricordare a tutti che il rispetto è alla base di ogni rapporto e che non è tollerabile continuare a veder crescere il numero delle donne che subiscono violenza.
Lunedì 26 novembre a bordo delle unità che effettueranno la tratta da Forio a Napoli via Ischia (ore 13.00) e viceversa (ore 14.35) la compagnia marittima ospita una rappresentanza dell’equipe di “Non da sola”, il centro anti violenza che a Ischia e Procida accoglie donne  vittime di ogni tipo di violenza, offrendo loro aiuto e protezione garantendo anonimato e segretezza.
“E’ un tema delicato al quale prestiamo la massima attenzione, condannando ogni tipo di violenza di genere, sia verbale che fisica, e da azienda orientata da sempre alla parità di genere non potevamo che contribuire alla sensibilizzazione della nostra utenza nei giorni in cui il mondo riflette sul fenomeno, che non sembra in diminuzione”, spiega Mariaceleste Lauro, a.d. dell’azienda. Il centro antiviolenza di Ischia e Procida offre accoglienza telefonica h24 e, consulenza psicologica e legale (info 349 8089199 – nondasolacav@libero.it).

Potrebbe interessarti

Violenza sugli operatori sanitari. L’ASL Napoli 2 Nord lancia la campagna “Aiutaci ad Aiutarti”. Protagonisti diventano i volti degli operatori del Pronto Soccorso

Frattamaggiore – Sono stati circa 25 gli episodi di violenza fisica su medici, infermieri e operatori …

Un commento

  1. UNA IMPIETOSA ANALISI…SPERIAMO ORAMAI RETROATTIVA
    LA CASALINGA…………………………………….DI rotellapiera@tim.it

    CASALINGA : QUESTO APPELLATIVO CHE,
    CI SUGGERISCE ELEMENTARI MA RIPETITIVE, MANSIONI DOMESTICHE,
    SI ADOPERA QUANDO SI VUOLE DEFINIRE MEGLIO,
    IL RUOLO D’ UNA DONNA CHE HA SCELTO, PER PROPRIA O ALTRUI VOLONTA,’
    DI DEDICARE NOTEVOLE PORZIONE DELLA PROPRIA ESISTENZA
    A CONVENZIONALI INCOMBENZE, NON ESSENDO RICHIESTA ALLO SCOPO
    ALCUNA E SPECIFICA QUALIFICA,PER IL LAVORO QUOTIDIANO A LEI DESTINATO
    CHE, POTRA’ DA QUALUNQUE INCAPACE, DOTATO DI TERRENO BUON SENSO,
    ESSERE SVOLTO .
    LA CASALINGA, NON COORDINERA’ I LAVORI, MA LI ESEGUIRA’,GESTENDO,
    NON SENZA DIFFICOLTA’, LE ATTIVITA DOMESTICHE, COSTRETTA A SOSTITUIRSI, ALLA FAMILIARE, QUANTO CRONICA CARENZA DI ORDINARIA MANOVALANZA GENERICA ,
    PERDENDO SPESSO DI VISTA IL SOSTANZIALE E PIU’ AUTENTICO SIGNIFICATO DI
    UN RAPPORTO INTERPERSONALE CON I PROPRI CARI .
    INTERPELLATA , PER LO PIU’ SOLO SU QUESTIONI DI TIPO LOGISTICO DI SOLITO,
    LA CASALINGA DEFINITA “BUONA SPOSA E MADRE ”RIMARRA’ DI FATTO “ INSOSTITUIBILE ” PER I PROPRI CONVIVENTI, PER RAGIONI NON PSICOLOGICHE
    O DI CONCRETA AUTOREVOLEZZA, BENSI’ PER OGGETTIVE ED ALTRUI INCOMPETENZE …
    E, SE TRADITA E/O MALMENATA,
    LA SI CONSIDERERA’ COMUNQUE “ REGINA DELLA CASA E PARTE INTEGRANTE
    D’OGNI ARREDO DOMESTICO ” .
    CONDIZIONATA IN OGNI POSSIBILE OCCASIONE PUO ’ACCADERE CHE, OGNI FAMILIARE, INFLUENZATO DAL COMPORTAMENTO DISEDUCATIVO DEL “ CAPO-FAMIGLIA “, SFRUTTI A PROPRIO VANTAGGIO TALE “ PREZIOSA E GRATUITA RISORSA “
    A CODESTA SONO COMUNQUE VIETATE FREQUENTAZIONI EXTRA-FAMILIARI
    CHE RESTANO POCO CONSIDERATE, SE NON ADDIRITTURA MAL TOLLERATE…
    SOPRATUTTO LA PRESENZA D’ ALTRI MASCHI, ONDE ESCLUDERE INDESIDERATI,
    QUANTO INVOLONTARI, CONFRONTI !
    LA PROLE DELLA CASALINGA, ANCHE SE, NON LEGITTIMA, RAPPRESENTA PER LA STESSA UNA COMPLEMENTARE DITTATURA, A CUI ELLA DEVE SUO MALGRADO, SOGGIACERE.. ANCHE SE, ATTRAVERSO D’ ESSA, LA CASALINGA PUO’ OTTENERE INSPERATI QUANTO DISCUSSI PRIVILEGI … . SE DISOCCUPATA …SUSSIDI PERIODICI
    …….COME SE INVALIDA, ASSISTENZA….
    CONTEMPORANEAMENTE…..DIMENTICANDO SE STESSA ELLA RIMANE ’DESTINATA
    A RICEVERE D’OGNI PUBBLICA RICONOSCENZA, SOLTANTO LE BRICIOLE !!
    !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *