Il 13 febbraio 2015 ci lasciva Fabrizio Borgogna

PROCIDA – Era il 13 febbraio del 2015 quando Fabrizio Borgogna ha dovuto cedere ad una malattia che non gli ha dato scampo, ma che Fabrizio, nonostante la sofferenza, ha saputo esorcizzare lavorando fino all’ultimo, con tutte le forze e il solito impegno ed entusiasmo, per i tanti progetti che aveva posto in campo. Giornalista e storico collaboratore del “Roma” dall’isola di Arturo, Fabrizio è stato anche assessore comunale e impegnato nella Pro Loco locale per la promozione turistica del suo territorio anche attraverso l’ideazione ed organizzazione del “Procida Film Festival”.

Ad offrirci un sentito ricordo uno degli amici di sempre Giuseppe Giaquinto che, sul profilo social, scrive: “A distanza di 5 anni ancora non sembra vero e possibile. A distanza di 5 anni si avverte ancora di più l’assenza di un giovane così legato a Procida, così motivato nelle sue azioni quotidiane per la propria comunità, così impegnato nella ricerca di voler dare alla nostra isola il rilievo che le spetta. La promozione dell’isola, la regolamentazione del territorio, l’impegno per la creazione di un  sistema turistico, la valorizzazione delle tradizioni e delle manifestazioni, il giornaliero impulso al mondo dell’associazionismo, le politiche di sviluppo e le interazioni con l’esterno, lo sguardo costantemente rivolto al futuro sono stati i caratteri distintivi della sua azione politica, amministrativa, sociale. Difficile per chiunque di noi equipararlo ma insieme possiamo tentare di proseguire il cammino da lui tracciato. La sua grande bellezza stava nella capacità di sognare ad occhi aperti e nella successiva, immediata azione quotidiana per realizzare quei sogni.

Grazie Fabrizio per aver saputo dimostrare che si può vivere una vita, anche se breve, lasciando il segno indelebile per quello che si è stati. Ci manchi sempre e ti assicuro che Procida insieme a quanti ti hanno conosciuto fuori dall’isola trovano ogni giorno il modo per ricordarsi di te”.

Potrebbe interessarti

DIRITTO AL TRASPORTO: Federconsumatori Campania batte in tribunale Caremar. Obbligo di adeguare la flotta per i disabili in 12 mesi

PROCIDA – Importante battaglia vinta da Federconsumatori Campania in tribunale contro Caremar. L’associazione di consumatori …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *