Il Comune di Procida richiede l’attivazione della T.A.C.

Il dott. Carlo Bruno, Direttore Sanitario dell’ Asl Napoli2 Nord, accogliendo le sollecitazioni dell’ Assessore alla Sanità del Comune di Procida Maria
Capodanno ad attivare l’ apparecchiatura di T.A.C. installata presso il presidio ospedaliero “Gaetanina Scotto” di Procida, ha dato ampie assicurazioni di una rapida soluzione del problema. Il dott. Bruno, infatti,  rivolgendosi ai dirigenti competenti ha ribadito la necessità di provvedere in tempi brevi al regolare funzionamento della T.A.C. che risponde ad una esigenza sanitaria fortemente sentita dalla popolazione isolana. L’ Assessore Maria Capodanno, nel rilevare positivamente l’ iniziativa del Direttore Sanitario, non può esimersi dall’ evidenziare l’ inspiegabile ritardo nell’ avvio del servizio che procura difficoltà all’ utenza.  L’ istallazione, infatti, della T.A.C. nel presidio è stata ritenuta un  utile e opportuno contributo alla diagnostica di emergenza.

Comunicato Stampa
Comune di Procida

Potrebbe interessarti

Campania: Assunzioni e reclutamento in vista per le professioni sanitarie

Assunzioni e reclutamento in vista per le professioni sanitarie e la Regione dà indicazioni ai …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.