Il Gruppo Lauro guarda al mercato cinese

Lo scorso 6 ottobre a Roma, presso la sede di Confitarma, si è tenuto un incontro tra una folta delegazione cinese guidata da Li Ruogu, Presidente dell’Export Import Bank of Chine (Eximbank) e la delegazione dell’armamento italiano guidata da Paolo D’Amico, Presidente della Confederazione Italiana Armatori, nel corso del quale è stato firmato l’accordo il cui scopo è quello di facilitare l’instaurazione e lo sviluppo di relazioni di lungo termine per promuovere la cooperazione tra Cina e Italia nel settore dell’industria marittima e cantieristica: Exim si impegna a facilitare i contatti tra i principali cantieri cinesi e gli armatori associati a Confitarma che, a sua volta, favorirà i rapporti dei suoi associati con la banca cinese.
La delegazione Confitarma era composta da armatori rappresentanti i maggiori gruppi (Grimaldi, Perseveranza, F.lli D’Amico Armatori, Gruppo Lauro) e da Vincenzo Bertucci, Patron dell’Hotel Des Pecheurs dell’isola di Cavallo, per gli aspetti legati allo sviluppo dei rapporti commerciali di incoming turistico.
Salvatore Lauro, Presidente del Gruppo Lauro, a margine dell’incontro, ha dichiarato: “Nonostante il momento difficile dovuto alla crisi finanziaria ed economica che ha colpito tutte le economie occidentali, ed il settore della cantieristica in particolare, gli armatori sono impegnati a guardare oltre la crisi ed a preparare il terreno, con accordi come quello siglato con la Cina, per una futura cooperazione in vista dello sviluppo della nostra flotta. Il mio Gruppo” – ha concluso il Presidente Lauro – “non ha mancato di manifestare il proprio interesse nella possibilità di aperture verso il mercato orientale”.

Potrebbe interessarti

I Figli nel mare di Procida

PROCIDA – Carmela Cibelli, in un commento postato sulla sua pagina Fb scrive: “Ai piedi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.