Home > cronaca > La truffa della bolletta insoluta: ecco come evitarla

La truffa della bolletta insoluta: ecco come evitarla

PROCIDA – “Buongiorno è la compagnia tal dei tali, ci risulta una sua bolletta insoluta, ma forse ha pagato e dobbiamo verificare”. Sono diversi i cittadini procidani, in modo particolare persone di una certa età, che ci segnalano telefonate di questo tipo che lasciano una certa inquietudine. Potendosi trattare di una truffa meglio prendere tempo e controllare così come non è consigliabile dilungarsi in “interviste” e rispondere a domande che richiedono un “SI” oppure un “NO”, né trasmettere dati personali o estremi di conti correnti in quanto la telefonata, nel migliore dei casi, potrebbe essere registrata per acquisire “fraudolentemente” un contratto a vostra insaputa.

Potrebbe interessarti

Scala: Stagione estiva con troppi disagi per i cittadini

PROCIDA – Alla vigilia del ferragosto il consigliere Menico Scala, in una nota, esprime una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *