Home > cultura > “Le ali di Pindaro” giunge alla VII edizione

“Le ali di Pindaro” giunge alla VII edizione

pindaroNell’ambito delle manifestazioni ed eventi che l’Associazione Pleiadichorus promuove a sostegno della cultura letteraria e musicale, è indetta VII edizione del premio “Le Ali di Pindaro”, «Un concorso di poesia – sottolinea Teresa Granato, presidente dell’Associazione – che aiuta a riflettere su quanto l’intuizione creativa possa rappresentare un efficace strumento conoscitivo del retroterra più profondo dell’uomo».
Il concorso di poesia, la cui partecipazione è gratuita, è aperto a tutti gli autori italiani e stranieri che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età e si articola in un’unica sezione: Poesia inedita in lingua italiana rispondente al seguente tema d’ispirazione: “L’elemento femminile tra sacro e profano, nel mito e nella storia. La donna nei giorni della nostro vivere attuale”.

Ogni autore può inviare fino a due opere in lingua italiana, ciascuna non eccedente i venti versi. I testi dovranno pervenire alla mail premioalidipindaro@yahoo.it.
I partecipanti devono far pervenire le proprie opere all’Associazione Culturale Pleiadichorus, entro, e non oltre il 15 ottobre 2015. Le opere saranno valutate a giudizio insindacabile e inappellabile di una giuria appositamente predisposta e formata da persone qualificate ed impegnate in campo letterario e artistico-musicale.
Per i primi tre classificati, sono previsti targhe di riconoscimento, attestati di merito e un dono offerto dall’Associazione Pleiadichorus. Il vincitore avrà altresì diritto a 2 pernottamenti (per due persone) in hotel a Procida. Ulteriori menzioni speciali saranno istituite ad hoc dall’organo giudicante. La cerimonia di premiazione avverrà sull’isola di Procida, entro la prima decade di marzo 2016 (il regolamento integrale si trova anche sulla pagina facebook dell’associazione).

Potrebbe interessarti

Procida: Conclusa l’edizione 2016 del premio Caracalè

PROCIDA – (c.s.) Promossa dall’Associazione culturale Isola di Graziella e con il patrocinio del Comune …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *