Home > politica > Luigi Muro: i motivi della batosta

Luigi Muro: i motivi della batosta

luigi muroDopo due mesi dal risultato elettorale, diradata la nebbia della delusione e della cocente sconfitta, mi sono evidenti i motivi della batosta:
1) non abbiamo rappresentato alcun interesse legittimo presente nella società;
2) non abbiamo rappresentato alcuna posizione politica;
3) abbiamo avuto un gruppo parlamentare senza spina e senza posizione sui temi importanti;
4)dovevamo rappresentare, come dalla nascita appariva, una destra nazionale europea, rispettosa delle istituzioni e della unità nazionale, invece siamo scivolati in una deriva di posizioni “corrette politicamente” ma banali o poco originali in quanto presidiate da anni da forze politiche della sinistra;
5) il nostro leader, almeno dalle dimissioni di Berlusconi (nel 2011), avrebbe dovuto scendere nell’arena e combattere la dura battaglia quotidiana;
6) il gruppo dirigente nazionale si è continuato a comportare sui territori come ai tempi di AN e cioè con poca apertura agli ingressi dei nuovi e dirigismo esasperato;
7) abbiamo fideisticamente atteso qualcosa che accadesse senza capire che la collocazione di un partito che aveva come leader FINI non poteva che essere quella del centrodestra diverso, non in lotta mortale, dal berlusconismo;
8) Molti deputati hanno dimostrato la scarsa capacità di essere classe dirigente pur essendo beneficiati ,dai tempi di AN, di diverse legislature;
Ed ora?
Ora, o si recupera la capacità di sacrificio del quotidiano e della ricostruzione di quella famiglia della destra che abbiamo contribuito ( in buona compagnia di altri amici che si sono collocati altrove ) a dissolvere oppure bisognerà archiviare qualsiasi ambizione politica ed ognuno peserà la propria capacità politica e volontà di ricominciare.
Nel frattempo siamo rimasti in due o tre ad occuparci delle rogne del partito con senso di responsabilità e pur non avendo contribuito in nulla a determinarle!!!!!

Un pensiero finale all’On. Buontempo da uno come me che non proviene dal MSI ma che ha scelto con convinzione sin dall’inizio AN: uomo coerente e popolare capace di rappresentare la gente comune!

Potrebbe interessarti

“Procida in Movimento” laboratorio di idee e progetti

di Giuseppe Giaquinto PROCIDA – Abbiamo creato un luogo in cui valori comuni possano ritrovarsi. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *