Home > “Natale nel Golfo” sulle note della “The Varna Opera House”

“Natale nel Golfo” sulle note della “The Varna Opera House”

Nell’ambito della manifestazione “Natale nel Golfo”, a cura di “Arte e Eventi” e con la direzione artistica di Nando Formisano, questa sera alle ore 18,00 a Casamicciola Terme nella Basilica del Sacro Cuore di Gesù e Santa Maria Maddalena, ed il 21 dicembre a Procida, alle ore 18,00 nell’ex chiesa di San Giacomo, di recente dedicata al prof. Guido Cennamo, si terrà il concerto di “The VARNA Opera House”, orchestra sinfonica del Teatro lirico di VARNA formata dai migliori musicisti della Bulgaria con aggiunti delle orchestre filarmoniche di Sofia, Plovdiv, Burgas. Composta da 53 musicisti e un soprano l’orchestra sviluppa tutto il repertorio musicale dal barocco al classico, dal romantico al contemporaneo. Grandi koncertmaister si sono succeduti nel tempo (…Semeonov, Roussan Raichtev, Mesrou Mehmedov, Dobrin Petkov, Dimitar Manolov, Vladimir Ghiaurov…) e tanti altri a testimonianza del prestigio della scuola bulgara che ha permesso a tutti i direttori d’orchestra che si sono alternanti sul podio (da Georghe Dimitrov, Emile Tchakarov, Borislavv Ivanov, Jean-Yves Gaudin ed i grandi compositori bulgari Ivan Spassov e Vassil Kazandjiev.) di farne apprezzare le qualità.
Tutte le grandi composizioni sono in repertorio all’orchestra: (Verdi) Requiem, (Mozart) requiem, (Bach) matteus-passion, (Stravinsky) sagra della primavera, petroushka, (Bartok) concerto per orchestra e la maggior parte di questi capolavori è stata incisa su LP e CD e registrati per la Radio-Televisione Bulgara, Greca, Turca, Macedone ecc.
L’orchestra di Varna ha effettuato tournèe in quasi tutti i paesi europei (Spagna, Germania, Italia, Svizzera, Portogallo, Inghilterra ecc ) sempre con grande successo di pubblico e critica.
In precedenza, tutti questi musicisti, hanno partecipato ad una grande tournèe in America (per la prima volta oltreoceano!!! ) per 3 mesi con grandi consensi per il livello musicale mostrato ed inaspettato per il pubblico americano abituato alle grandi orchestre di Boston, Filadelfia, New York.

Potrebbe interessarti

Ischia e Procida accumunate dal disastro della sanità

di Michele Romano Nel discernere la rassegna stampa quotidiana, da pensionato ancora vigile ed attivo, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *