Home > Procida. A c…ase coperte !

Procida. A c…ase coperte !

Voglio condividere con voi questo post che ho riportato su procida.forumfree.net che ancora attende le prime risposte e commenti. Della serie quando si toccano certi tasti, si prova a parlare di problemi concreti, ci si aspetta una reazione, ma sembra, come scrissi in un post qualche tempo fa, che Procida sia un paese all’incontrario.

Oggi vorrei affrantore con voi, tanto per cambiare, dirà qualcuno, la questione SEPA. Come avete avuto modo di vedere, voi che siete attenti frequentatori dei blog procidani, è stato messo in rete, anche su Procida Blogolandia proveniente dall’Espresso, un trafiletto che riguarda la SEPA ed alcuni personaggi del socio San Marco. Ma non di questo vorrei parlare ma del presunto passaggio del pacchetto di maggioranza della SEPA all San Marco, vorrei parlare del fatto che, ancora oggi, i dipendenti avanzano più di quattro mensilità; vorrei parlare del perchè, visto che tanti si agitano sulla trasparenza, perchè non si pubblicano gli stipendi di dirigenti SEPA, SAP e della nuova società che si occupa di illuminazione; vorrei parlare del presunto aumento (20%) della TARSU e del 30% dell’acqua; mi farebbe piacere sapere quando ci sarà la prossima inaugurazione di Vivara, visto che quest’anno non l’abbiamo ancora fatto; mi farebbe piacere sapere che fine ha fatto la tanto strombazzata tassa sullo smaltimento delle acque che un paio di mesi fa era diventata per la minoranza e per qualche comitato la linea invalicabile oltre quale fare le barricate; vorrei conoscere a che punto sta l’isola ecologica di via IV Novembre e il depuratore di Marina Grande. Come dice Coltex, non perdiamo di vista i problemi, tanto questi, almeno sino ad aprile dell’anno prossimo, maggioranza e minoranza, non mollano la sedia nenache in caso di sequestro. Per quanto riguarda l’abusivismo, tanto per non parlare sempre dell’ovvio, sarebbe bello sapere, e sarebbe bello sentirlo direttamente dallo loro viva voce, quanti degli attuali consiglieri sono titolari direttamente o attraverso moglie madre o padre (o altro parente), di immobile soggetto a condono edilizio.

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *