Home > Procida. Aiutaci a Costruire il “Regno di Nettuno” .

Procida. Aiutaci a Costruire il “Regno di Nettuno” .

Cerchiamo Volontari dai 16 ai 106 anni che vogliano dedicare qualche ora al mese alla salvaguardia ed al miglioramento del nostro mare

Il Regno di Nettuno vuole coinvolgere tutti coloro che desiderano partecipare attivamente alla sua costruzione e salvaguardia creando un gruppo di volontari operativi dell’Area marina protetta.

Tra le prime azioni che i volontari, appoggiati da personale delle Amministrazioni Comunali e dell’Ente Gestore, dovranno fare sarà il servizio di informazione e monitoraggio in mare, con i mezzi dell’Area Marina Protetta.

Poche ore al mese di impegno ci possono permettere di condividere con gli altri la conoscenza dell’Area marina protetta, l’assistenza e l’informazione alle imbarcazioni da diporto e la vigilanza sul rispetto delle regole.

Tra poche settimane partirà il primo corso di formazione ed informazione per Volontari del Regno di Nettuno. Il corso è aperto a tutti coloro che pensano di poter dare, un poco del proprio tempo e tanta della propria passione alla propria isola.

Il nostro mare non è una pattumiera e non è un’autostrada, è il mare in cui ognuno di noi fa il bagno, va a pesca, va in barca, o semplicemente su cui apre la finestra la mattina, sperando di vederlo ogni giorno più blu, e tutti possiamo fare qualcosa, piccola o grande, per difenderlo.

Questo appello è rivolto ai singoli, ai gruppi sportivi, alle associazioni ambientaliste e non. Se pensi di saper fare qualcosa di specifico bene, se pensi di non saper fare nulla, bene lo stesso, ci sarà da fare per tutti.

Per informarsi ed aderire contattare il numero 348 7269664, oppure mandare una mail a nettunoamp@libero.it

Firmato L’Area Marina Protetta

In persona

Comunicato

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *