Home > Procida Blogolandia e Carta: “Brutta aria ad Acerra”.

Procida Blogolandia e Carta: “Brutta aria ad Acerra”.

Clicca qui per leggere il sommario e se vuoi leggere l’edizione di Carta, di oggi giovedì 26 marzo, scarica il pdf [ 573.9 KB]

Editoriale di Gaetano Rivezzi

Acerra una opportunità mancata

L’inaugurazione dell’inceneritore di Acerra poteva essere una opportunità per chi in questi cinque anni ha tentato di sollevare il coperchio dell’omertà. Il problema dell’omissione giornalistica infatti è stato voluto dalle istituzioni, per poter governare meglio questa problematica dei rifiuti.
Noi di Medici per l’Ambiente prevedendo che l’inceneritore sarebbe stato inaugurato, siamo andati a raccogliere il latte delle donne di Acerra, trovando tracce di diossina e altre sostanze dannose e ci chiediamo perché nel nostro territorio non ci sia alcun laboratorio per le analisi delle diossine, né dei metalli pesanti.
Sono stati fatti dei rilevamenti, con risultati spesso contrastanti, che si possono consultare sul sito dell’Arpac Campania, a cui però non è stata dato alcun seguito.
L’Associazione medici per l’Ambiente esprime la convinzione che l’incenerimento non è assolutamente una tecnica da perseguire. Chiediamo di partecipare al monitoraggio, importando dei programmi sanitari, o che perlomeno diano la possibilità di monitorare all’Isituto Superiore di Sanità, che è stato addirittura sconfessato [ridimensionato] dal Ministero della salute, riguardo alcune ricerche oncologiche significative condotte sul territorio.
Piove sul bagnato, in questa zona ci sono già molte fabbriche, che negli anni hanno scaricato enormi quantitativi di sostanze tossiche nell’ambiente circostante, anche un inceneritore lì, è troppo.
In Campania, proprio perché non c’erano inceneritori, c’era la possibilità di sviluppare una tecnologia diversa e bandire dall’Italia il concetto di incenerimento, ma l’industria preme e si ascolta maggiormente quella che non la scienza.www.carta.org

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *