bullismo
bullismo

Procida: Il bullismo? Insieme si smonta facilmente

bullismoPROCIDA – Questa mattina alle ore 9.30, presso l’aula magna dell’ I.C. “Capraro” Procida, gli alunni delle classi prime sez. A-B-C, presenteranno il Piano Attuativo Regionale (ai sensi della D.M. 47 del 23 maggio 2007) che fornisce modelli di intervento al fine di prevenire e contrastare il fenomeno del Bullismo. «La finalità del progetto – ci dice la Prof. Francesca Intartaglia – è quella di orientare gli alunni attraverso lo studio del fenomeno, a percepire l’altro come “fonte di bisogni” per promuovere la convivenza democratica, favorendo una dichiarazione di intenti per una cooperazione congiunta nella classe  e fra classi parallele. Analizzando situazioni reali si è individuato il bullo, la vittima, lo/gli spettatori».

La prima parte del progetto prevede la presentazione di slide raccontate dagli alunni che delineano gli atti di bullismo, quali comportamenti aggressivi, gravi e subdoli che se non “smontati” subito, creano mostri e mietono vittime nel silenzio.  Al termine verrà  proiettato un video realizzato in una scuola di Napoli a cui G. D’ Alessio ha dato voce con il brano ”Ora basta” e che sarà interpretato dai nostri alunni.

La seconda parte del lavoro si terrà nell’atrio della scuola ed al gruppo delle prime si uniranno le classi seconde e terze, qui saranno tenuti 15 minuti di concerto a tema. Al termine ci si sposterà all’esterno della scuola, dove tutti gli alunni si esibiranno in un ballo di gruppo.

In questo progetto, il movimento di alunni e genitori nella scuola vuole sottolineare come tutti gli spazi siano sicuri ed inclusivi di ciascun figlio, alunno e  preadolescente che nel ballo sincronizzato comunica agli altri: Il bullismo? Insieme si smonta facilmente!

Potrebbe interessarti

blank

Incontro con i Nautici al Mim, presente il “Caracciolo – da Procida”

PROCIDA – Il 19 Gennaio a Roma, presso il Ministero dell’Istruzione e del Merito, con …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *