Procida. Completato il restyling del porto

20110407-022759.jpg

MARINA GRANDE DI PROCIDA : COMPLETATO IL RESTYLING DELLA BANCHINA

Sono terminati nel fine settimana appena trascorso i lavori di rifacimento e lamierizzazione del ciglio banchina del porto commerciale Marina Grande di Procida.
I lavori, inaugurati con l’istituzione di un tavolo tecnico permanente presso la sede della Guardia Costiera di Procida alla presenza dei rappresentanti di tutte le società di navigazione scalanti con le proprie unità la cosiddetta Marina Grande, sono stati disciplinati con provvedimento normativo n. 36 in data 03.11.2010 dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Procida.

20110407-022915.jpg
Iniziati il 2 novembre u.s, i lavori in parola avrebbero dovuto concludersi ai primi di marzo, ma le perduranti avverse condimeteo che hanno funestato larga parte della decorsa stagione invernale hanno imposto uno sflittamento della data prevista per la riconsegna dell’area portuale oggetto dell’intervento.
Quest’ultimo, eseguito a regola d’arte dalla CO.ME.GA s.r.l., a tal fine appaltata dalla competente Giunta Regionale Campania con Decreto Dirigenziale n. 132 del 08.10.2010, ha definitivamente restituito al Comune di Procida ed alla collettività isolana il porto di Marina Grande completamente rinnovato in termini strutturali e di sicurezza, ponendo tuttavia un’ulteriore ed indifferibile sfida : l’escavo dei fondali.
Nel corso di una riunione tenutasi presso l’Autorità Marittima di Procida, martedì 5 aprile u.s., a seguire l’incontro preliminare svoltosi a Napoli lo scorso 9 febbraio nella sede della Giunta Regionale Campania, l’ing. MENNITTI ha riferito ai convenuti rappresentanti delle compagnie di navigazione operanti nel porto di Marina Grande che “all’attualità, il piano di caratterizzazione dei sedimenti è in corso di redazione a cura dell’organo competente, l’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente (ARPAC)”.
“E’ alla firma“ ha precisato con e-mail il dott. CIOFFI dell’ARPAC.
D’altra parte, sono oramai note a tutti, operatori ed utenti, le difficoltà di evoluzione in uno specchio acqueo tanto pericolosamente avversato dai bassi fondali in condizioni ordinarie, quanto a tratti proibitivo, in occasione di sopravvenienze metereologiche ulteriormente penalizzanti l’accosto.
Il Comandante del porto, T.V. (CP) Flavia LA SPADA, confermando l’urgenza dell’intervento di escavo, ha sottolineato quanto sia “indifferibile la necessità di assicurare continuità territoriale al nostro contesto isolano, per le imprescindibili implicazioni di sicurezza ed ordine pubblico connesse alla agibilità del porto di Marina Grande”.

UFFICIO CIRCONDARIALE MARITTIMO – GUARDIA COSTIERA

Via Roma, s.n.c. – 80079 – PROCIDA

Tel. 081/8967381 – Fax 081/8969191

E-mail: procida@guardiacostiera.it Web: www.procida.guardiacostiera.it

Potrebbe interessarti

menico scala comune

Menico Scala: A Procida le “fritture di pesce” non hanno avuto effetti

PROCIDA – Nelle ore post referendum sulla schiacciante vittoria dei NO a discapito dei SI, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.