sciopero studenti nautico
sciopero studenti nautico

Procida: gli studenti occupano la scuola

Siamo andati ad intervistare i ragazzi che ormai da giorni occupano l’Istituto Superiore “F. Caracciolo” “G. da Procida” per sentire le motivazioni delle loro protesta e quali saranno le iniziative che verranno intraprese finalizzate alla protesta.

Interviste di G. Taliercio
RVM M. Noviello

Potrebbe interessarti

Luigi Foreste insignito del titolo di “Alfieri del Lavoro”

PROCIDA – Diciamo la verità è una grossa soddisfazione per lo studente Luigi Foreste, ma …

2 commenti

  1. Premettendo che non condivido questa forma di lotta , che a quanto pare trova lo stesso parere nella maggior parte della cittadinanza, come detto dallo stesso studente Francesco che appare pur troppo sincero e senza malizia nella sua esposizione.
    Spero per loro che riescano a raggiungere gli obbiettivi che si sono preposti, anche se ci credo poco.

    Penso però che l’occupazione ad oltranza di una scuola , comporti solo problemi agli stessi studenti e proprio a quelli un po’ più in difficoltà nello studiare, quindi auspico che questa lotta finisca al più presto.
    Penso inoltre che queste okkupazioni siano sempre strumentalizzate e volute dai “geni” della situazione .
    Non me ne vogliano i cari studenti portavoce, Ludovica e Francesco, ma penso che gli spacciatori e i supermercati , domani,(sabato) saranno un po arrabbiati, anzi direi furibondi perchè , gli improvvisati portavoce, hanno appena detto che sul nautico si trascorrerà un SABATO DIVERSO, senza alcool nè droga. (glia altri giorni invece?)
    Cari spacciatori, domani andrete in bianco (nel senso che non si vende).
    Ma cari ragazzi, state attenti con le parole che quì, qualcuno ci potrebbe ,( anzi ci sarebbero) , credere veramente
    Speriamo che la vostra professoressa di italiano non vada ad ascoltare l’intervista altrimenti SI’ che saranno problemi……..
    Ciao ragazzi! solo per sdrammatizzare…….viva l’Italia….no1

    • Mi corre l’obbligo di precisare che per “geni della situazione” non intendo assolutamente Francesco e Ludovica che pur non conoscendoli, sembrano dei bravi e sinceri ragazzi che si fanno avanti e ci mettono la faccia.
      Gli scienziati di turno che ogni anno si alternano per manipolare e strumentalizzare l’evento e istigare altri ragazzi, sono ben altra cosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.