Home > Procida. inedita richiesta, per la convocazione del Consiglio Comunale sulla vicenda del porto turistico

Procida. inedita richiesta, per la convocazione del Consiglio Comunale sulla vicenda del porto turistico

Riceviamo e pubblichiamo, l’ultima ed inedita dieremmo, richiesta, che Tommaso Forestieri a nome del Coordinamento Cittadinanza Attiva, ha inviato al Presidente del Consiglio Comunale, circa la convocazione del Consiglio Comunale sulla vicenda porto turistico. Unitamente ad una sua dichiarazione.

“Tutti coloro che ad oggi hanno seguito e stanno partecipando al dibattito, inclusi i diversi Capi Gruppo in Consiglio Comunale,  sulla questione della cessione del 49% delle quote che il comune di Procida detiene in Isola di Procida Navigando;  erano al corrente della richiesta fatta dal Coordinamento, circa la convocazione, ai sensi dello statuto, di un consiglio comunale per l’adozione di un atto deliberativo ricognitivo, sull’intera vicenda amministrativa e gestionale del porto turistico di Marina Grande.

Questo molto prima, della seduta del 30 settembre, tant’è vero che nella risposta del Presidente Formisano del 6 ottobre, egli fa esplicito riferimento alla medesima richiesta del Coordinamento, fatta in data 17 settembre.

La data del 6 ottobre era un termine perentorio per la convocazione del Consiglio ed è stata vanificata, a causa di un principio, sorto nell’ambito di una discussione tra ordini del giorno sull’argomento porto nella seduta del 30 settembre. Ordini del giorno presentati da alcuni dei presenti della minoranza e dal vice sindaco Muro.

Al di là di queste mie precisazioni, volte a mettere in chiaro la vicenda, da un punto di visto strettamente cronologico,  per smentire quanto affermato da qualcuno, c’è in data 13 ottobre una ulteriore richiesta singola, al Presidente Formisano che è riportata di seguito.

A conclusione di questo mio intervento, mi auguro che tutti, lavorino per far si che una così complessa vicenda quale quella del porto di Marina Grande, sia esaminata con la massima obiettività e lealtà, senza farsi fagocitare dalla logica dell’amministrazione in carica, che da anni vende tutto, pur di resistere attaccata alle poltrone del comune.”

Segue lettera.

In seguto alla risposta alla nota prot. n°14161, del Presidente del Consiglio Comunale, riportata in precedenza, ho provveduto ad inoltrare per il Coordinamento Cittadinanza Attiva, allo stesso Presidente Formisano, la seguente nota depositata al protocollo Generale del Comune di Procida il 13-10-08 con prot. n° 14535

Oggetto: adozione atto deliberativo Consiglio Comunale prot. 13294 del 17/09/08

Egregio Presdente del Consiglio Comunale,
Sig. Girogio Formisano – SEDE

preso atto della vostra nota prot. n°14161 del 06/10/08, vi chiediamo di farci conoscere con urgenza la data del prossimo Consiglio Comunale, o di indirlo con la massima urgenza e che avrà ad oggetto quanto espresso nella vostra nota innanzidetta, con avviso, che trascorsi 7 giorni dalla notifica della presente, ci tuteleremo davanti al TAR nei confronti di codesto organo.

Distinti saluti.

Procida 13-10-08
Per il Coordinamento Cittadinanza Attiva Procida
Tommaso Forestieri

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *