Home > Procida. Le precisazioni dell’Osservatorio Civico e del PD

Procida. Le precisazioni dell’Osservatorio Civico e del PD

VIA SUBITO IL 10% DI IVA DALLE BOLLETTE DEI RIFIUTI!
CONDONO, DIFFERENZIATA, PORTO: SI APRA FINALMENTE UN CONFRONTO SERIO CON LA CITTADINANZA!!!

La sentenza 17526/07 della Cassazione vieta di addebitare l’I.V.A. sulle bollette dei rifiuti: chiediamo perciò che immediatamente
la S.E.P.A. ELIMINI dalle bollette il 10% di IVA e provi a recuperare le somme da noi pagate finora.

Per le istanze di CONDONO la Giunta, pur ribadendo a chiacchiere la sua volontà di prorogare i termini per almeno 6 mesi,
NON SI DECIDE A DELIBERARE.
Sono in discussione non solo diritti e doveri di migliaia di persone, ma anche gli importi richiesti, che sono eccessivi:

SIGNOR SINDACO, SIGNORI ASSESSORI,
A CHE GIOCO STIAMO GIOCANDO?

Allo stesso modo, per la DIFFERENZIATA una giunta azzoppata e divisa si permette anche di:
• rovesciare veleno sul Coordinamento Cittadinanza Attiva, che tanta disponibilità a collaborare ha sempre mostrato;
• pubblicare un manifesto reticente e menzognero, fingendo di porsi dalla parte dei cittadini;
• magnificare un progetto debole e mai discusso con la cittadinanza: di “fosso” e tesserini magnetici, di informazione e coinvolgimento della cittadinanza non c’è traccia.

Infine, se per indire un referendum – sacrosanto – sul VERGOGNOSO PROGETTO DI VENDITA DEL PORTO TURISTICO, bisogna prima approvare il relativo regolamento previsto dallo Statuto Comunale, perché Sindaco e Assessori non si danno una mossa?

Procida, 21 dicembre 2008 Osservatorio civico di Procida
Partito Democratico – Procida

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *