Home > procida > scuola > Procida con Libera, per costruire ponti di memoria, per crescere in luoghi di impegno

Procida con Libera, per costruire ponti di memoria, per crescere in luoghi di impegno

liberaPROCIDA – “Ponti di memoria, luoghi d’impegno “ è il tema che, il 21 marzo scorso, ha  accompagnato la XXI Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, promossa da Libera, Associazione contro le Mafie, e sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

All’ I.C.”Capraro” di Procida il tempo è stato così scandito: 8.45 disposizione classi terze in aula magna; 8.50 presentazione programma, consegna badge Libera; 9.00 Orchestra laboratoriale in: The sound of silence (Simon end Garfunkel); 9.10 proiezione film “Il Sindaco pescatore”; 10.45 Atrio classi 1-2-3; 11.00 Ascolto Silenzio e lettura elenco vittime. Al termine, Inno Nazionale Italiano.

In contemporaneità con scuole, associazioni, università, fabbriche, parrocchie, carceri, sono stati letti i  nomi e i cognomi delle circa 900 vittime innocenti delle mafie. Nomi e i cognomi recitati in tutto il paese come un interminabile rosario civile, per farli vivere ancora, per non farli morire mai. Inoltre, manifestazioni sono state tenute a Napoli, Torino, Reggio Emilia, Perugia, Imperia, Milano, Roma, Losanna, Parigi e Bruxelles a sottolineare, che per contrastare le mafie e la corruzione occorre indubbiamente il grande impegno delle forze di polizia e di molti magistrati, ma prima ancora, occorre diventare una comunità solidale e corresponsabile, che faccia del “Noi” non solo una parola, ma un crocevia di bisogni, desideri e speranze.

Negli oltre 900 nomi di vittime innocenti delle mafie ci sono semplici cittadini, magistrati, giornalisti, appartenenti alle forze dell’ordine, sacerdoti, imprenditori, sindacalisti, esponenti politici e amministratori locali morti per mano delle mafie solo perché, con rigore e coerenza, hanno compiuto il loro dovere. I nostri alunni oggi c’erano per fare da eco al ricordo di queste persone innocenti che in nome dei principi Costituzionali hanno permesso all’ Italia di essere un paese migliore. Sono intervenute, la Vicepreside Prof.ss Concetta Borgogna e la Vicesindaco Avv. Giuditta Lubrano.

Procida con Libera, per costruire ponti di memoria, per crescere in luoghi di impegno.

 

IMG-20160321-WA0001+1IMG-20160321-WA0004+1IMG-20160321-WA0003+1

Potrebbe interessarti

Procida: Dispositivo mobilità per il 18 agosto 2018

PROCIDA –  Sabato 18 Agosto, in occasione della processione della Madonna della Libera e venerdì …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *