Home > Eventi > Procida: “Mediterraneo … gusto del Vivere” – riflessioni sulla storia del Mediterraneo

Procida: “Mediterraneo … gusto del Vivere” – riflessioni sulla storia del Mediterraneo

PROCIDA – La Med & Cult project development, in collaborazione con il Comune di Procida e la Fioranna edizioni, presenta il I° Convegno Internazionale Med & Cult Isola di Procida, “Mediterraneo … gusto del Vivere”, che si terrà Domenica 11 giugno 2017, presso la Chiesa di Santa Margherita Nuova con inizio alle ore 9,30.

L’evento, proposto dalla presidente della Med & Cult Marina Lebro, che è anche Curatrice editoriale della Fioranna, che ha avuto subito l’avvallo di questa e del Comune di Procida, nella persona del Sindaco Dino Ambrosino, degli assessori Nico Granito, Antonio Carannante e Rossella Lauro, vuole essere un momento di riflessione sulla Storia del Mediterraneo, e sui legami culturali che avvicinano le genti dei Paesi che vi si affacciano, ed è stato possibile grazie al felice incontro intervenuto tra le sinergie che hanno determinato la realizzazione del Convegno (il tutto sintetizzato in maniera emblematica nell’opera del maestro Luigi Nappa che ne è il manifesto).

In apertura della giornata sarà presentato un documentario contenente una serie di interviste a personaggi delle amministrazioni locali sulle rispettive realtà sociali e culturali, successivamente, introdotti e moderati da Marina Lebro, interverranno il Sindaco di Procida Dino Ambrosino, gli Assessori Antonio Carannante e Nico Granito, la vice Governatrice di Creta Theano Vrentzou, il Presidente dell’Agenzia di Sviluppo locale di Creta, il Sindaco di Agios Nikolaos, Antonios Zervos, e il Presidente di Ploigos, Associazione dei Comuni Cretesi, Haris Roditakis.

Tra i relatori, oltre il dott. Giacomo Retaggio,  da sottolineare il gradito ritorno sull’isola di Graziella del noto scrittore, critico, curatore e traduttore (tra i libri tradotti anche quelli di Elsa Morante), per anni direttore dell’Istituto Francese Grenoble, Jean Noel Schifano.

Inoltre, è previsto l’intervento di apprezzati e stimati imprenditori come Carmine (Munù) Scaramella, Tramontano Spa, Mauro Squillace, Omega guanti Srl, e altri esponenti della Cultura e della Formazione. Durante il Convegno verrà lanciato il progetto di gemellaggio tra Procida ed Agios Nikolaos. La giornata sarà allietata, alle ore 14,00, nello spazio antistante Santa Margherita Nuova, durante la pausa pranzo dei lavori, da una degustazione di ricette tipiche delle due Isole, preparate da chef locali e cretesi.

«Il convegno “Mediterraneo…gusto del vivere”- sottolinea l’assessore alla cultura ed eventi Nico Granito –  vuole essere un ponte tra la nostra cultura e quella greca che rappresenta le nostre origini. Arte, gastronomia, paesaggio, architettura saranno i principali temi su cui riflettere, su cui riscoprire un legame profondo che ancora oggi ci rende parte di quella koine’ ellenistica che ha caratterizzato la nostra civiltà ed i popoli del Mediterraneo. Questo importante momento di confronto, che per la prima volta nella storia della nostra isola vede una presenza così massiccia di una delegazione greca a Procida, si pone pertanto l ambizioso obiettivo di essere solo un primo passo verso la realizzazione di altri momenti ed iniziative concrete di scambio che avranno i giovani al centro con l auspicio che presto le distanze geografiche che adesso sembrano insormontabili vengano annullate da questa sinergia culturale».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *