Home > Procida. Mensa scolastica: istruzione per l’uso

Procida. Mensa scolastica: istruzione per l’uso

Il servizio mensa inizierà il 29.11.2010 senza il sostegno del Comune ma interamente a carico dei genitori, che del resto già da tempo si autotassano anche per l’acquisto di carta igienica.

La ditta appaltatrice è la PULIEDIL s.r.l.

La preparazione e la cottura dei cibi si effettuerà presso il Plesso scolastico della Scuola Secondaria I grado A. Capraro in via Flavio Gioia (Scuola media).

La tipologia di pasto giornaliero è costituita da Primo piatto, secondo piatto, contorno, pane, frutto, acqua minerale (confezione individuale da 500 ml)

Il menù è differenziato per stagione (invernale e estivo) e prevede la variazione ciclica di 4 settimane (I menù sono affissi in bacheca)

Il costo unitario del pasto è di 3,33 euro, il blocchetto (20 biglietti) costa 66,56 euro

Il pagamento dovrà essere effettuato tramite bollettino postale : c/c postale n. 23005804 intestato a “Comune di Procida servizio Tesoreria” , causale: Nome e Cognome del bambino e scuola frequentata (eventuale fascia di agevolazione)

I blocchetti vanno ritirati al Comune di Procida esibendo regolare ricevuta di pagamento, inoltre è possibile pagare (e ritirare) più di un blocchetto per volta.

I biglietti residui dello scorso anno possono essere utilizzati, ma bisogna recarsi al Comune, farsi fare il conteggio per pagare la differenza, effettuare il pagamento e ritornare al Comune per la validazione dei biglietti.

da procidamia.it

Potrebbe interessarti

M5S: “Insegnanti del Sud risorsa per l’intero paese, Bussetti chieda scusa”

NAPOLI – “Le parole pronunciate ieri a Caivano dal ministro Bussetti, oltre a offendere la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *