Home > procida > Procida: Problematiche scuola interviene il dirigente scolastico

Procida: Problematiche scuola interviene il dirigente scolastico

maria longobardoSulla questione relativa alle problematiche il plesso della scuola materna ed elementare di Largo Caduti abbiamo incontrato il dirigente scolastico reggente, prof.ssa Maria Saletta Longobardo che ha dichiarato: «Comincio da questa domanda letta sul web: come mai a protestare sono solo i genitori? Lunedì scorso si è svolta una riunione in Comune alla presenza di  due rappresentanti del Consiglio d’Istituto, la Presidente e il sig Dino Ambrosino  che avevano partecipato al sopralluogo  nei locali scolastici prima della riapertura del plesso Largo Caduti alle 11 00  per l’ennesima derattizzazione e relativa pulizia riscontrando risultati positivi per la pulizia.

Riguardo i topi è innegabile che ci sono  tanto che si è chiesto agli uffici preposti, uff Tecnico e ASL , di valutare l’installazione di ultrasuoni per allontanarli. Con la dott. M. Barone è stato chiesto, al rappresentante della Global Service, di pulire accuratamente il locale mensa. Il Sig. Ambrosino per la pulizia straordinaria, una volta a settimana, chiedeva di poter inserire anche genitori volontari. La sottoscritta – sottolinea Maria Saletta Longobardo – ha chiesto tempo per  valutare questa cosa anche sotto il profilo assicurativo fermo restando che la pulizia ordinaria è assicurata dalla Ditta Manital e riguardo i laboratori, gli uffici e i bagni durante le ore scolastiche dal personale scolastico.

Riguardo i lavori per il decoro scolastico, pitturazione delle aule, ho riferito che siamo in trattative per avere gli interventi programmati e già finanziati dal MIUR. A questo punto chiedo di conoscere e verificare  i disagi espressi da altre componenti del Consiglio appresi sul web, a seguito di altri sopralluoghi, di cui la Scuola non è a conoscenza, effettuati in piena autoreferenzialità contro il principio di ogni buona amministrazione che vede nella trasparenza del confronto il proprio pilastro fondamentale. Io sono qui insieme al personale docente, ATA  che da anni lavora con impegno e professionalità nella e per la scuola».

Potrebbe interessarti

Omaggio a Procida 2018, i giovani studenti protagonisti

PROCIDA – Anche quest’anno i giovani studenti di Procida sono fieri protagonisti dell’edizione 2018 di …

2 commenti

  1. Forse

    posso dare un contributo per affrontare il problema “topi ” nella Scuola Elementare.

    Mi è capitato, negli anni 90,di lavorare per una ditta che doveva fare lavori all’interno delle scuole,di intonaco wc etcetc,e installazione delle caldaie nei ” sotterranei “.

    Ho potuto constatare, in quell’occasione,che il problema dei topi che invadono le aule e le mense,lo si può sconfiggere in un sol modo.

    E’ nei ” sotterranei ” della scuola che si annidano e prolificano i ratti,e poi invadono le aree,.

    Il focolaio di partenza è li,nei sotterranei. Mi ricordo che,lavorando giu,nei sotterranei e accendendo un a luce,”migliaia di occhi di ratti,potevo osservare : uno spettacolo impressionante,da rabbrividire.

    Io penso che è lì che bisogna agire,per risolvere il problema alla radice.

    • B
      ravo Geppino hai ragione li ci sono sempre stati negli scantinati della scuola credo ancora oggi abbandonati ma queste ditte per la derattizazione sono affidabili………………..?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *