Home > Procida. Progetto Monna Isola

Procida. Progetto Monna Isola

undefineddi Domenico Ambrosino – A Procida, un gruppo di studenti s’immagina imprenditori ed elabora un progetto per uno sviluppo turistico dell’isola. Gli studenti sono stati premiati, nei giorni scorsi, presso il Palazzo della Regione, ad Udine, nell’ambito del concorso nazionale “Fabbricando 2010”, indetto dalle Acciaierie ABS di Pozzuolo del Friuli.Il lavoro di progettazione e simulazione aziendale è stato attivato dagli allievi delle terze classi dei Licei Scientifico e Scienze Sociali e Istituto Nautico dell’Istituto Superiore “F. Caracciolo” – “G. da Procida”, diretto dalla prof. Maria Saletta Longobardo. Il progetto è stato denominato “Monna Isola”. Sulla locandina di presentazione la celeberrima Gioconda di Leonardo indossa il costume tipico “alla greca” procidano che le ragazze isolane mettono in occasione dell’elezione della “Graziella”. La prof. Tilde Sarnico,che insieme ai colleghi Guido Pelosi e Tommaso Aiello ha coordinato il lavoro degli studenti – imprenditori , spiega i motivi e le scelte alla base della “mission” turistica della scuola: “ Procida ha sicuramente uno spazio nel mercato turistico del golfo. Le sue ancora vive tradizioni legate alla marineria, alla pesca, alla coltivazione di prodotti tipici, quali ad esempio limoni e carciofi, alla buona cucina, rappresentano un patrimonio unico ed irripetibile che va partecipato e valorizzato”. Ecco allora l’offerta turistica, illustrata in tre percorsi dai colori diversi: il “giallo”, l’”azzurro”, il “verde”. Il giallo è il percorso dei limoni che attraverso le passeggiate nei giardini privati coltivati a limoni, vuole esaltare la prelibatezza e la bellezza di questo agrume che nell’isola raggiunge dimensioni incredibili (arriva a pesare diversi chili); l’azzurro è il percorso del mare. A bordo di una barca si fa il giro dell’isola per conoscere i nomi dei pesci, i metodi di pesca, le ricette principali legate al mare ( vedi la “saliata”, cioè la conservazione delle alici sotto sale); quello verde è il percorso delle erbe che, attraverso una visita guidata di terreni non coltivati ed orti privati, racconta le possibilità aromatiche, curative, olfattive, gastronomiche, delle piante spontanee e coltivate. Tutti i percorsi durano qualche ora e prevedono degustazioni gastronomiche ed incontri con agricoltori, pescatori ed esperti locali.DOMENICO AMBROSINOhttp://www.procida.tv/justplay4u/procida-oggi/redazione-giornale/progetto-monna-isola.html

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *