Home > Calcio > Procida-Puteolana 2-0. Costagliola L. liquida la pratica con una doppietta

Procida-Puteolana 2-0. Costagliola L. liquida la pratica con una doppietta

PROCIDA – Vittoria arrivata nella seconda frazione di gioco per i ragazzi di Mister Iovine, che nel primo tempo creano e sciupano mentre nella seconda frazione di gioco si fanno trovare più aggressivi e volano sulle ali di Lorenzo Costagliola che trascina il Procida a 12 punti e 4 vittorie su 4.
INIZIA IL MATCH: Al 5’ calcia Pianese col mancino dopo essersi liberato bene al tiro ma para Minichino. Al 10’ ancora azione fotocopia ancora con Raffaele Pianese che sfiora nuovamente il gol, nulla da fare però. Al 15’ ancora il Procida che continua ad attaccare e questa volta sfiora il vantaggio con la testa di Russo che sfrutta un’uscita maldestra di Minichino ma non riesce ad appoggiare in rete con la porta sguarnita. La Puteolana fa fatica a creare occasioni pericolose e si limita a difendere sugli attacchi e le fiammate dei padroni di casa che al 32’ sfiorano di nuovo la potenziale rete dell’1-0 ancora con un ispiratissimo Pianese che cerca il pallonetto dal limite dell’area di rigore ma questa volta è bravo Minichino a metterci la mano. Al 40’ primo squillo della Puteolana con il suo numero 10 Mirra, senza ombra di dubbio il migliore dei suoi o comunque l’unico a cercare di dare una scossa ai granata, questa volta ci prova con un tiro dal limite dell’area di rigore dopo essersi liberato bene al tiro ma Lamarra risponde presente e smanaccia in calcio d’angolo. Termina 0-0 la prima frazione di gioco con i padroni di casa nettamente padroni del campo ma col risultato che non si sblocca.
INIZIA IL SECONDO TEMPO: Seconda frazione di gioco inevitabilmente più frizzante rispetto al primo tempo, complice soprattutto la voglia del Procida di far suo un match ben giocato ed anche l’inevitabile stanchezza della Puteolana nel difendere sugli attacchi insistenti degli isolani. Doppio cambio tra le fila casalinghe con l’ingresso di Vittorio Lubrano e Giovanni Di Lorenzo, quest’ultimo, ex di turno tra l’altro, entra benissimo in campo ed è bravo soprattutto nel far ripartire il Procida con strappi veloci ed imprevedibili. E’ nell’aria allo Spinetti la rete del vantaggio con il Procida che continua a macinare gioco ed arriva al 15’ il gol del vantaggio con Lorenzo Costagliola che sfrutta un’ottima giocata proprio di Di Lorenzo, il bomber procidano anticipa l’uscita di Minichino e da vero bomber di razza fa 1-0 e firma il suo secondo gol in campionato, primo stagionale allo Spinetti per lui. Al 17’ vola sulle ali dell’entusiasmo il Procida che sfiora il doppio vantaggio con Di Lorenzo che stoppa di petto e calcia al volo da fuori area, siluro che sfiora la traversa ed eurogol ad un passo per il classe 2001 del Procidano, ottimo comunque il suo impatto alla gara. A proposito di impatto alla gara, non poteva chiedere di meglio Mister Iovine da Lorenzo Costagliola che subentrato dalla panchina non solo fa 1-0 ma al 20’ fa addirittura doppietta e fa 2-0 per il Procida su assist del fratello A.Costagliola, asse visto e rivisito lo scorso anno, funziona anche quest’oggi allo Spinetti e può dunque esultare per la seconda volta tra gli applausi della sua gente Lorenzo Costagliola. Forti del doppio vantaggio, il Procida cala inevitabilmente il ritmo e gestisce il doppio vantaggio con la Puteolana che però non riesce a rispondere, ci prova seppur timidamente soprattutto con Mirra e Giannini. La rete del 2-0 si può dire abbia letteralmente tagliato le gambe ai ragazzi di Mister Di Mauro che si erano difesi bene prima dell’ingresso di Lorenzo Costagliola e della sua doppietta. Prosegue su ritmi blandi la seconda parte di questo secondo tempo con il Procida che amministra il vantaggio. L’arbitro concede 2 minuti di recupero, dopodichè decide che può bastare così. Possono esultare i ragazzi di Mister Iovine che seppur faticando, riescono a fare 4 su 4 in campionato e bottino pieno. Importante anche le risposte dei subentrati dalla panchina, soprattutto del “match winner” Lorenzo Costagliola che riparte da dove aveva iniziato lo scorso anno, ovvero a suon di gol allo Stadio Mario Spinetti.
PROCIDA: Lamarra, D’Orio(46’Di Lorenzo), Trani(46’ Lubrano V.), Saurino (88’ Mammalella), Micallo, Russo, Muro(51’ L.Costagliola), Napolitano, Pianese, Costagliola A. (67’ Cibelli), Annunziata.
A disposizione: Lubrano W., Varone, Barone, Vanzanella.
Allenatore: Iovine Giovanni.
PUTEOLANA: Minighino, Sequino, Scordato (68’ Bavarella), Cangiano, Silvestre, Esposito, Antignano, Granata (68’ Trincone), Sabatino, Mirra, La Pietra (17’ Giannini).
A disposizione: Auriemma, Canale, Scafuto, Cimmino.
Allenatore: Di Mauro Stefano.
ARBITRO: Caso Carmine – Frattamaggiore.
ASSISTENTI: D’Afiero Carlo , Ganzerli Quirino Mattia – Frattamaggiore.
AMMONITI: Saurino, Napolitano (Procida); Sequino, Cangiano, Esposito, Silvestre, Trincone (Puteolana).
RETI: 60’, 66’ L.Costagliola.

Potrebbe interessarti

I consiglieri Bartolomeo Scotto di Perta, Carlo Massa e Giovanni Scotto di Perta rimettono le deleghe al Sindaco

PROCIDA – Nelle giornata di ieri, in una nota indirizzata al Sindaco Raimondo Ambrosino, al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *