Home > Procida. SOGNI, VALORI ED INSEGNAMENTI. I libri vincitori del Premio Elsa Morante Ragazzi

Procida. SOGNI, VALORI ED INSEGNAMENTI. I libri vincitori del Premio Elsa Morante Ragazzi

elsa.JPGSi aspettano i risultati della giuria popolare composta da circa 1500 studenti campani che in queste ore leggono  i tre libri vincitori del Premio Elsa Morante Ragazzi scelti dalla giuria presieduta da Dacia Maraini, e che  decreteranno  il “super-vincitore 2009”.  I tre testi diffusi nelle scuole della regione sono “Meglio di una favola la mia vita” di Kledi Kadiu (Mondadori), “Florian del cassonetto, storia di un piccolo rom” Ornella Della Libera (Rizzoli), ed  “Il mio giornale, manuale per giornalisti in erba” di Fabio Galati con Laura Montanari (Lapis).

Opere che raccontano sogni, che trasmettono valori ed insegnamenti:

 “Florian del cassonetto, storia di un piccolo rom” è  una storia nata dalla cronaca. A scriverla, infatti,  è stata un’agente di polizia, ora ispettore capo dell’Autocentro della Polizia di Napoli e che da molti anni si occupa di minori. È una storia dei giorni nostri. Non di un luogo e di un tempo lontano, ma di realtà tutti i giorni davanti ai nostri occhi. Florian è un bambino rom che vive in un campo nomadi a Napoli. E per lui questa è già una fortuna. Florian è stato trovato neonato in un cassonetto da Violeta, la sua mamma adottiva rom, e accolto come un figlio, un po’ per pietà e un po’ per opportunismo, perché con un neonato in braccio è più facile indurre i passanti a fare l’elemosina. Il ragazzino racconta in prima persona con leggerezza e lucidità la vita di tutti i giorni con i fratelli, le condizioni del campo nomadi, le spedizioni in città per raccogliere qualche soldo, l’incontro con i bambini più fortunati, la curiosità per la scuola, per i libri e per la gente. Una storia uguale a moltissime altre, fatta di difficoltà, ma anche di allegria e speranza.

Storia esemplare che diventa romanzo è  anche quella di Kledi Kadiu, primo ballerino in tv  noto a tutti grazie al successo nei programmi di Maria de Filippi.  “Meglio di una favola la mia vita” è infatti, il libro autobiografico dell’artista albanese.

La storia di Kledi, nato a Tirana, ballerino, è come una favola. Anzi meglio. Arrivato in Italia come tanti suoi connazionali, stipato su una nave stracolma di disperati, ha vissuto sulla sua pelle le difficoltà della vita da clandestino, le diffidenze e lo sfruttamento. A sostenerlo sempre una passione bruciante per la danza, che lo aveva portato a diplomarsi, in un clima di estrema severità, all’Accademia di Tirana.

Pagine di un’intensità sorprendente, un modo per riflettere sul fenomeno dell’ immigrazione ma anche sui sogni che divengono realtà, racconti di crescite personali, di vita difficile, come quella di un albanese che  decide di scappare dal proprio Paese, ma che   allo stesso tempo sa sorprendere e far sorridere se guidata da forza di volontà e  sacrifici in nome di un sogno da realizzare .

Storie che devono essere anche raccontate e che molti ragazzini già sognano di riportare e descrivere come cronisti. Il mio giornale. Manuale per giornalisti in erba, è la prima guida pratica  di giornalismo pensato per le nuove generazioni. Per sapere di più su questa professione, sulle sue regole e difficoltà, i due autori, due giornalisti esperti come Laura Montanari e Fabio Galati, (firme del quotidiano “La Repubblica”) in circa cento pagine insegnano a scegliere la notizia e a scriverla bene. Suggeriscono come selezionare le fonti,  come fare un’intervista e scegliere un titolo efficace. Il tutto con allegato al testo un programma di impaginazione, facile ed intuitivo, con il quale è possibile realizzare un vero e proprio giornale. Un manuale per aspiranti giornalisti, completo, facile ed essenziale, per imparare a comunicare in modo chiaro e corretto tutto ciò che si ritiene importante, un  modo diretto e divertente per stimolare i giovani alla scrittura.

 

I tre autori saranno presenti alla cerimonia di premiazione che si terrà il  25 maggio, alle ore 11,00, presso la Sala Newton di Città della Scienza di Napoli.

Info ragazzi@premioelsamorante.it; tel 3383059301 – 3397916553 

 

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *