Procida Style immagini colori e forme
Procida Style immagini colori e forme

Procida Style immagini, colori e forme

Procida Style immagini, colori e formePROCIDA – L’ultima “fatica” letteraria edita da Fioranna, “Procida Style”, vuole essere innanzitutto una dichiarazione d’amore ed è così che si racconta, pagina dopo pagina, una storia fatta di immagini, colori, forme, rubati al mare ed alla geografia dei luoghi, alla loro Storia.

Le stoffe di Luigi Nappa vestono le modelle procidane (foto di Aniello Intartaglia) con i colori rubati alla natura dei paesaggi del luogo, sottolineando sensualità e forza evocativa, i gioielli di GiAnfio traducono in emozione tattile e visiva materiali nobili, capaci prendere come vita nelle forme fluide e a tratti geometriche di un design insieme antico ed innovativo.

Perché Arte, Moda e Design a Procida? Perché Procida è Isola che si rinnova, pur rimanendo intatta nel suo legame con la propria Storia e Tradizione, divenendo così eternamente giovane, eternamente ribelle.

La Moda è innanzitutto desiderio, quello di vivere un sogno, quello di essere parte di un gruppo, ed insieme essere diversi da tutti…

I tessuti, dipinti con i colori dei quadri di Nappa, rendono più sinuose le giovani donne fotografate, moderne sirene dagli occhi vivaci e lo sguardo fiero, i gioielli di GiAnfio, ne rendono più dolci le movenze, ingentilite dai riflessi di sole dell’oro e delle pietre, i modelli degli abiti, insieme classici e contemporanei, ci regalano attraverso le creazioni dei giovani stilisti, il senso ed il respiro di una grande tradizione e vocazione territoriale, di una sensibilità che si nutre di Storia e di immaginazione, di abilità e poesia.

Giovani come Menia Ambrosino, Andrea Ambrosino, Emanuela Colantonio, Donato Coscione, rappresentano il talento delle giovani generazioni, impegnate a dare vita ai sogni di tutti i loro coetanei, attraverso le loro creazioni, frutto di impegno e abilità.

Il ritratto dei due principali fautori del progetto, Gianni Fiore e Luigi Nappa, vengono ben descritti dal medico e scrittore Giacomo Retaggio, che ne sa cogliere i più salienti tratti caratteriali. Ad arricchire ulteriormente il lavoro, il prezioso contributo di Marcello De Venuto, Maria Grazia Gargiulo, Luca Palumbo, Anna Fiore, Giorgio Massimo, Vision Studio, Ivano Iannelli, Marina Lebro.

Tutto ciò è racchiuso in un agile, raffinato e professionale volume, disponibile nelle librerie e nelle edicole, che vuole essere solo il primo di una lunga serie a venire, per la casa Editrice Fioranna, fortemente appassionata dell’Isola di Procida e delle sue mille storie.

 

Potrebbe interessarti

Tappa procidana per Diego Di Dio con “Ultimo sangue”

PROCIDA – Giovedì 4 agosto alle ore 19, 30 in piazza Marina Grande tappa del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.