Procida: Vento e freddo spazzano l’isola di Arturo

Altra giornata di inverno pieno, quella di ieri, con condizioni meteo piuttosto difficili per l’isola di Procida, dove la pioggia, che ha dato una tregua, è stata rimpiazzata da un forte e freddo vento proveniente da Nord con raffiche oltre i 35 Km/h ed una temperatura media, a metà mattinata, intono ai 7 gradi centigradi (dati www.procidameteo.it).

Battuta principalmente la zona del “waterfront” di Marina Grande con le onde del mare che hanno superato di gran lunga il ciglio della banchina del porto commerciale rendendo, di fatto, molto delicate le evoluzioni portuali delle navi in arrivo/partenza e provocando molte soppressioni di corse sia dei traghetti che di mezzi veloci.

Qualche complicazione si è vissuta a bordo della nave “Adeona” della società di navigazione Caremar all’incirca verso 12,00 quando la stessa, proveniente da Ischia e diretta a Pozzuoli via Procida, proprio a causa del vento forte, nell’entrata in porto, scarrocciava con la prua verso il “Don Peppino” fermo in banchina. Per evitare guai più seri, immediata e lungimirante la richiesta del comandante della nave al nucleo degli ormeggiatori procidani, come al solito sempre pronti nelle occasioni di emergenza, i quali con il loro mezzo si sono portati sottobordo per raccogliere un cavo e fissarlo, successivamente, sulla bitta in prossimità del cantiere. L’operazione ha dato l’esito sperato e la nave, nell’arco di venti minuti, è riuscita ad attraccare effettuare il carico e scarico di mezzi e passeggeri proseguendo per Pozzuoli. Di li a poco, alle 13,30, la nave Caremar proveniente da Ischia per Napoli ha preferito proseguire diretta senza fare scalo sull’isola di Graziella.

Potrebbe interessarti

blank

Meteo: Nelle prossime 24 ore previste precipitazioni sparse

PROCIDA – La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *