Home > Procida. Vergognosa discarica abusiva in via Flavio Gioia.

Procida. Vergognosa discarica abusiva in via Flavio Gioia.

La denncia alle autorità competenti del comitato “Noi Facciamo la Differenza”.

Pubblichiamo questa denuncia,  che verrà inoltrata in queste ore alle autorità competenti: Comune, Carabinieri e ASL, condividendone pienamente gli intenti e dichiarando la nostra totale indignazione per questo scempio perpetrato ai danni dei cittadini procidani e del territorio. Abbiamo a cuore l’isola lasciamo ad altri dettare le agende politiche con priorità che lasciano il tempo che trovano, o meglio non sono corrispondenti alle reali esigenze delle persone.  Chiediamo anche noi che  si proceda al’immediato sgombero dei rifiuti e la disinfestazione della zona.

Il comitato cittadino per l’ambiente “NOI FACCIAMO LA DIFFERENZA” vuole denunciare il degrado di un cortile a fronte strada situato  tra la una centralina dell‘ENEL e la scuola media statale “A. Capraro” in Via Flavio Gioia che con il passare degli anni è divenuta una discarica abusiva dei proprietari (e non solo) danneggiando l’ambiente, provocando continuamente un cattivo odore, attirando insetti e animali che possono provocare problemi di salute pubblica, essendo poi , la cucina della mensa soclastica situata nei locali sotterranei del medesimo istituto.

Pertanto il Comitato chiede all’ufficio comunale di igiene e sanità, all’ufficio ASL competente e ai Carabinieri di agire secondo quanto  di competenza per  sgomberare dai rifiuti  e dai materiali ingobranti  e alla derattizzazione del luogo, nonchè ammonendo i proprietari affinche non seguano più questo atteggiamento  scorretto e sconveniente. Tutto questo  per una maggiore tutela dell’ambiente e del decoro urbano.

Seguite il comitato anche su facebook.

Potrebbe interessarti

Scala (F.I.): Senza i volontari le strade di Procida sarebbero come una giungla

PROCIDA – Sulla situazione ambientale dell’isola interviene il Commissario di Forza Italia dott. Menico Scala …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *