Home > associazionismo > Rampa disabili: un primo passo verso la civilizzazione dell’isola

Rampa disabili: un primo passo verso la civilizzazione dell’isola

PROCIDA – Dopo l’acquisto, da parte dell’Amministrazione comunale, di una rampa da utilizzare per l’accesso delle persone diversamente abili in locali o aree di pertinenza comunale in modo tale da favorire la partecipazione ad eventi ed iniziative, registriamo una nota postata sulla bacheca Facebook  dell’Associazione “Isola che non isola”, da tempo impegnata a rappresentare le tante “barriere” che trovano le persone con difficoltà motorie, e non solo, a muoversi sul territorio, nella quale si legge: “Prendiamo atto che pur predicando spesso nel deserto e dopo aver coinvolto i social e i media locali e nazionali, la nostra Amministrazione ha acquistato una rampa mobile sovvenzionata da un gruppo di imprenditori privati che hanno preso a buon cuore la nostra problematica. La rampa è stata montata dai ragazzi dell'”L’Isola dei Misteri ” che con grande impegno, sensibilità, senso civico e a loro spese hanno costruito altre due pedane per permettere l’accesso alla chiesa sconsacrata di San Giacomo in occasione della festa della befana e della chiusura della Mostra dei presepi. Come ci ha informato il consigliere Lucia Mameli la rampa verrà ora utilizzata per rendere accessibile la biblioteca comunale che verrà aperta a Terra Murata e in futuro potrà essere di nuovo utilizzata per San Giacomo. Dal canto nostro ci auspichiamo che sia un primo passo della nostra Amministrazione verso la civilizzazione dell’isola e ci rendiamo conto che solo attraverso la collaborazione con le varie associazioni isolane, possiamo sopperire alle mancanze degli enti territoriali competenti. L’ Associazione l’isola che non isola ringrazia tutti coloro che si sono impegnati nel finanziare, acquistare e montare la rampa”.

Potrebbe interessarti

Procida partecipa alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR 2018)

PROCIDA – Anche l’isola di Procida celebra la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *