Home > politica > Ripartono i lavori della Commissione Comunale Trasparenza

Ripartono i lavori della Commissione Comunale Trasparenza

gennaro cibelliDopo un lungo periodo di stasi, si riavviano i lavori della Commissione Comunale Trasparenza Amministrativa dopo la nomina del nuovo presidente dott. Generoso (Gennaro) Cibelli, consigliere comunale appartenente al gruppo “Insieme per Procida”.

In questa ottica, il neo presidente ha inviato una nota alle cariche istituzionali del Comune e alle forze politiche che siedono in Consiglio Comunale per fissare alcuni punti dell’attività che si andrà a svolgere.Nell’assumere l’incarico di Presidente della Commissione “Trasparenza Amministrativa” – scrive il dott. Cibelli – sento il dovere, innanzitutto, di rivolgere a tutti Voi un sincero saluto e, al tempo stesso, di esprimere un augurio di buon lavoro collegiale.

Altresì, mi sia consentito, anche, di fare alcune considerazioni prima del riavvio dei lavori della Commissione che sarà riconvocata, dopo averlo concordato insieme, a stretto giro.

Trattasi solo di semplici osservazioni che possono contribuire a rinvigorire, spero, il ruolo della stessa Commissione nelle attività dell’Ente Comune di Procida a fronte delle proprie funzioni e competenze, rivendicando, altresì, un ruolo di primo piano nella nuova organizzazione che l’Ente si dovrà dare in seguito all’adozione del piano anticorruzione comunale che il Consiglio dovrà deliberare entro e non oltre il 31 gennaio p.v. in attuazione della legge n° 190 del 06/11/2012.

E’ da sottolineare – continua il presidente Cibelli – che, alcune competenze tipiche della stessa Commissione, sono annoverate nel documento-base per le prime misure in materia di prevenzione della corruzione, redatto dallo stesso Responsabile incaricato, il Segretario Generale del Comune di Procida, dott. Luigi Cupolo.

Inoltre, rammento che è già a Vostra conoscenza – giusto Regolamento della Commissione –  che l’organo medesimo ha il compito essenziale di portare il suo contributo ai vari livelli istituzionali della vita amministrativa isolana al fine di impedire e prevenire comportamenti ed atti “illegittimi nella gestione dell’Ente Comune di Procida, formulando proposte, esprimendo pareri e suggerimenti, offrendo relazioni, raccomandazioni ed osservazioni finalizzate all’attuazione della trasparenza ed imparzialità nell’attività amministrativa interna del Comune di Procida”.

Quindi, le sopracitate prerogative “al fine di impedire e prevenire comportamenti ed atti illegittimi nella gestione dell’Ente Comune di Procida”, collimano con i contenuti riportati nel documento-base redatto dal Segretario Generale del Comune di Procida nella sua qualità di Responsabile della prevenzione della corruzione laddove indica, in modo particolare, “la necessità di favorire un profilo culturale e sociale in cui si innesti una politica di prevenzione atta ad incidere sulle cosiddette occasioni della corruzione”.

Auspico, soprattutto, l’ impegno di tutti Noi, membri della Commissione, a tenere un  ruolo super-partes, vigilando attivamente sulle diverse vicende ed atti amministrativi del Comune di Procida. Ricordo infine – conclude Cibelli -, che i consiglieri comunali, componenti la Commissione, come è previsto dal Regolamento, hanno a disposizione validi supporti tecnici, quali sono gli esperti-membri aggregati, che possono essere utilizzati nel coordinamento e nella vigilanza sull’attività amministrativa dell’Ente Comune di Procida.”.

Potrebbe interessarti

Scala: Sanità sempre peggio

PROCIDA – Riassumendo l’andamento del recente Consiglio Comunale, il consigliere Menico Scala, in una nota, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *