Home > Tonni rossi Procida. Blitz della polizia: sequestrati fucili

Tonni rossi Procida. Blitz della polizia: sequestrati fucili

Denunciato comandante nave. Nessun precedente in Italia.

PROCIDA (NAPOLI), 19 NOV – Sono stati tutti sequestrati dalla Polizia di Stato di Ischia i particolari fucili utilizzati per la mattanza dei “tonni rossi” di Procida (Napoli). Questa mattina il blitz della PS al largo dell’isola di Procida, a bordo della motovedetta della Guardia Costiera dell’isola di “Arturo” che ha collaborato all’operazione. Gli agenti, coordinati dal vice questore Antonio Vinciguerra e dall’ispettore Giuseppe Gandolfo dell’anticrimine, hanno ispezionato attentamente le armi utilizzate per l’uccisione dei tonni più grossi, quelli dai 200 ai 300 Kg., le “bangs-ticks” armi solitamente utilizzate per l’uccisione degli squali. Non esistendo in Italia precedenti specifici la Polizia si è avvalsa della consulenza degli uffici centrali del Ministero dell’Interno oltre che della divisione amministrativa della Questura, d’intesa con la Procura della Repubblica di Napoli.Nel tardo pomeriggio è scattato il provvedimento di sequestro dei quattro particolari fucili ed il comandante della nave battente bandiera Turca è stato denunciato all’autorità giudiziaria per la detenzione delle armi a bordo. Ulteriori indagini sono in corso da parte della Polizia. “Il nostro totale ed incondizionato riconoscimento all’operato della Polizia di Stato di Ischia per aver dimostrato che le nostre preoccupazioni in merito alla liceità dell’uso di tali fucili a carica esplodente, erano fondate” ha dichiarato Ciro Troiano, responsabile Tutela Ambiente della LAV. “Il fatto – prosegue Troiano – risulta ancora più grave se si considera che l’uso di tali armi doveva avvenire in una zona protetta e solo grazie alle nostre denunce ciò è stato scongiurato. L’intera vicenda – conclude il responsabile Tutela Ambiente della LAV – appare paradossale sin dal rilascio delle autorizzazioni laddove il buon senso e la minima conoscenza delle norme avrebbero evitato tanti problemi”. (ANSA)

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *