Home > Trasporti > Trasporti marittimi: Combattiamo per una cosa che altrove già esiste!!!

Trasporti marittimi: Combattiamo per una cosa che altrove già esiste!!!

PROCIDA – Continua senza sosta la lotta intrapresa da Peppe Giaquinto sulla questione BIGLIETTO RESIDENTE PER TUTTI I FIGLI DI PROCIDA di cui, tra l’altro, continua la sottoscrizione dell’appello sia on line (qui il link per firmare) che in tutte le tabaccherie di Procida.  «Voglio oggi somministrare alcuni estratti dai regolamenti di viaggio delle maggiori compagnie che operano nei collegamenti con le isole italiane. E’ chiaro – dice Giaquinto – che per noi procidani la condizione “nati a…. e ai familiari inclusi nello stato di famiglia” deve essere sostituita da “residente a Procida alla nascita e ai familiari inclusi nello stato di famiglia”, in quanto dagli anni 60 in poi quasi più nessuno è nato a Procida per le note carenze sanitarie. Mi rifaccio a condizioni contrattuali previste tra le maggiori compagnie di navigazione per dimostrare che la nostra è una battaglia fondata su esempi riscontrabili altrove e su scommesse vinte in molti altri posti. Poi è chiaro ognuno deve fare la propria la propria parte. Noi, aspettando quella degli altri, facciamo e soprattutto faremo la nostra».

GRANDI NAVI VELOCI SPA.

La tariffa scontata residenti o nativi sardi e/o siciliani è applicabile a residenti e/o nati in Sicilia o Sardegna, ai familiari inclusi nello stato di famiglia (anche se viaggiano in assenza della persona residente o nativa accompagnando il biglietto allo stato di famiglia o all’autocertificazione) e veicoli al seguito (anche se di proprietà di non residente).

TIRRENIA SPA

Per poter usufruire delle tariffe per residenti e per i nati sulle isole, i passeggeri dovranno esibire, all’acquisto del biglietto e all’imbarco, un documento anagrafico in corso di validità, da cui risulti la titolarità del diritto all’applicazione della tariffa richiesta. Se la persona nativa o residente effettua il viaggio assieme al proprio coniuge e/o ai propri figli e/o minori a carico, verrà riconosciuto lo sconto previa esibizione dello stato di famiglia. Il coniuge ed i figli non residenti che viaggiano in assenza della persona nativa o residente, dovranno accompagnare al biglietto lo stato di famiglia con allegato il documento di identità di ciascun soggetto richiedente e del sardo nativo o residente.

TOREMAR

Anche Toremar lancia l’offerta che garantirà agli elbani di nascita, residente in qualsiasi altra città, la possibilità di accedere alle tariffe agevolate previste per i residenti all’Elba. Lo hanno annunciato già da qualche tempo l’amministratore delegato della società, Achille Onorato, insieme al presidente di Toremar e al sindaco di Piombino. Onorato spiega “ ci sembrava legittimo assicurare ai nativi dell’Elba che risiedono per diversi motivi fuori dall’isola la stessa tariffa dei residenti”.

GRIMALDI LINES

Si applicano tariffe agevolate per tutti i cittadini comunitari e non che sono nati o risiedono in Sicilia o Sardegna. Per maggiori informazioni consultare: Sardi Doc e Siciliani Doc.

MOBY LINES

Per usufruire delle tariffe speciali che la società riserva a residenti e/o nativi sardi i passeggeri dovranno esibire, all’acquisto del biglietto in agenzia o all’imbarco, un documento anagrafico in corso di validità, da cui risulti la residenza o la nascita in un comune della Sardegna.

Se la persona nativa o residente effettua il viaggio insieme al proprio coniuge o convivente e/o ai propri figli a carico, verrà riconosciuto la stessa tariffa a fronte di un’autocertificazione, senza più dover esibire lo stato di famiglia.

Cosi come il coniuge e/o convivente ed i figli a carico non residenti che viaggiano in assenza della persona nativa o residente, dovranno accompagnare al biglietto un’autocertificazione con allegata la copia del documento di identità di ciascun soggetto richiedente e del sardo nativo o residente, senza dover esibire lo stato di famiglia.

BLU NAVY

I residenti, i nativi dell’isola d’Elba hanno diritto ad una tariffa agevolata.

LIBERTY LINES

La società istituisce la Liberty Card per garantire a tutti i nati sulle isole minori siciliane di avere la stessa tariffa riservata ai residenti.

L’agevolazione tariffaria è estesa ai componenti dello stretto nucleo familiare del nativo (non oltre il 1° grado di parentela). La Liberty Card da diritto ad una “tariffa pendolari” equivalente alla “tariffa residenti”.

DECOLMAR SRL

La compagnia di navigazione Delcomar “per volontà dell’amministrazione regionale e a seguito delle numerose richieste di concerto con le amministrazioni locali e regionali, viene istituita una tariffa particolarmente agevolata destinata ai non residenti nelle isole minori, di andata e ritorno a 10 € per tutte le auto e 5 € per i passeggeri. Il biglietto di andata e ritorno potrà essere acquistato anche in prevendita e dovrà essere utilizzato dalle ore 14:00 del venerdì alle ore 12:00 del lunedì successivo”. Questo permetterà a molti di poter trascorrere i fine settimana sulla propria isola a costi molto contenuti”.

Potrebbe interessarti

Procida: Lavori di metanizzazione, nuove disposizioni per il traffico

PROCIDA – (c.s.) Da giorno 20/11/17 i lavori di metanizzazione, ed il ripristino della pavimentazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *