Procida. NEWS ANSA. Marittimi sequestrati: La nave Andrea Doria si allontana, escluso intervento militare

Vi riportiamo le ultime 3 notizie che l’agenzia ANSA per tramite del corrispondente per le isole di Procida e Ischia , Mauro Iovino, ha diramato ieri in merito al sequestro dei nostri marittini sulla Savina Caylyn.

PIRATERIA: SAVINA CAYLIN; MOGLIE COMANDANTE ALLA FARNESINA. RACHELE LUBRANO, RICEVUTE SU NOSTRA RICHIESTA, SILENZIO PREOCCUPA

(ANSA) – ISCHIA (NAPOLI), 19 AGO11:09 – Saranno ricevute alle 12.00 presso l’unita’ di crisi della Farnesina la moglie e la sorella di Giuseppe Lubrano Lavadera, comandante della Savina Caylin, sequestrata l’8 febbraio al largo delle coste somale. ”Il silenzio delle autorita’ italiane che e’ calato sulla vicenda e’ preoccupante – ha sottolineato Rachele Lubrano Lavadera, sorella del comandante Lubrano – Stamattina saremo ricevute dall’unita’ di crisi io e mia cognata su nostra richiesta, perche’ non ci hanno detto piu’ niente sugli sviluppi della questione, e questo silenzio non ci piace”. (ANSA).

PIRATERIA: SAVINA CAYLIN; PER ORA ESCLUSO INTERVENTO ARMATO SALVO IL CASO DI UN PERICOLO IMMINENTE

(ANSA) – ISCHIA (NAPOLI), 19 AGO – 1 1:18:46 – E’ terminato l’incontro tra i funzionari ministeriali della Farnesina ed i familiari dei marittimi procidani sequestrati a bordo della Savina Caylin dallo scorso 8 febbraio. Dall’incontro, secondo quanto si apprende, e’ emerso che le trattative per la liberazione sono ancora in corso ”e che – ha spiegato Rachele Lubrano Lavadera, sorella del comandante Lubrano – la nave militare Andrea Doria si sta allontanando dalla zona dopo aver appurato che tutti i marinai ed ufficiali sono a bordo della petroliera”. Per ora un intervento armato da parte dei militari italiani e’ stato escluso dai funzionari dell’unita’ di crisi del Ministero degli Esteri salvo casi di ‘pericolo imminente’ per il personale della nave sequestrata.(ANSA).

PIRATERIA: SAVINA CAYLIN; COMPLEANNO 3°UFFICIALE, ‘TIENI DURO DOMANI A PROCIDA CORTEO-FIACCOLATA PER CHIEDERE LIBERAZIONE

(ANSA) – PROCIDA (NAPOLI), 19 AGO –  12:13 – ”Speravamo di riuscire a riaverti qui per il tuo compleanno. Purtroppo gli eventi non lo hanno permesso. Stringi i denti Enzo, il nostro pensiero fisso oramai sei tu! Sappiamo che la fatica e’ tanta, ma speriamo che il traguardo sia ormai vicino”. E’ questo l’augurio che la famiglia Guardascione rivolge a Crescenzo, il terzo ufficiale di coperta della petroliera Savina Caylin sequestrata l’8 febbraio scorso dai pirati al largo delle coste somale, e che oggi festeggia 40 anni. ”Un compleanno, questo – aggiunge il coordinamento di cittadini ‘Liberi Subito’ formatosi a Procida negli ultimi giorni – che di certo rimarra’ per sempre impresso nella mente del marittimo procidano. Lontano dai suoi affetti, e senza la benche’ minima certezza di riabbracciarli, cosi’ Crescenzo festeggia i suoi 40 anni, con un pugno di riso nel deserto somalo, li’ dove era stato allontanato dai sequestratori insieme ad altri due marittimi”. A Procida il timore e l’ansia crescono di giorno in giorno, in particolare per le notizie ricevute in una delle ultime telefonate risalenti a maggio del comandante della nave sequestrata, Giuseppe Lubrano Lavadera: ”Tre di noi, il primo ufficiale Eugenio Bon, il terzo ufficiale Crescenzo Guardascione e l’allievo di coperta Gianmaria Cesaro, sono stati trasferiti a terra, nel deserto, in mezzo agli scorpioni”. Previsto, per domani, un corteo-fiaccolata che alle 20,30 partira’ da piazza Marina Grande e percorrera’ tutte le strade dell’isola fino a raggiungere Marina Chiaiolella. Durante il corteo, insieme alle fiamme delle fiaccole brilleranno, su ogni finestra procidana, quelle di migliaia di altri luci, e tutta l’isola sara’ tappezzata da cartelli e striscioni con la scritta ”Liberi Subito”. Al termine del corteo-fiaccolata ci sara’ un concerto di solidarieta’ curato da tutti i gruppi musicali procidani, che avra’ come temi la liberta’ ed il mare. Prenderanno parte al corteo i familiari degli ostaggi campani della petroliera Savina Caylyn, le famiglie Lubrano Lavadera, Guardascione, Verrecchia e Cesaro.(ANSA).

Potrebbe interessarti

blank

La guerra commerciale tra Cina e Occidente si gioca sul mare. Con container e prezzi

di Nicola Silenti da Destra.it Il trasporto marittimo delinea fortemente la maniera più economica e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *