Home > Vivara > Assessore Carannante: Vivara al Museo Archeologico Nazionale di Napoli

Assessore Carannante: Vivara al Museo Archeologico Nazionale di Napoli

PROCIDA – I reperti archeologici di Vivara arrivano al Mann di Napoli. Fino al nove marzo sarà possibile ammirarli nell’ambito della bellissima mostra “Thalassa” che illustra le meraviglie dell’archeologia sommersa nel Mediterraneo esponendo circa 400 reperti provenienti da Baia, da Napoli, dalla Sicilia, da Atene e anche da Procida.
«In questi anni abbiamo costituito il Museo civico di Procida grazie al prezioso lavoro del direttore Nicola Scotto Di Carlo, nonché della dott.ssa Raffaella Salvemini, prof.ssa Francesca Borgogna e Leopoldo repora, che inaugureremo a breve, proprio per valorizzare al massimo Vivara e i suoi tesori aprendo le porte anche a un turismo archeologico – afferma l’Assessore Carannante. E i primi risultati iniziano a venire: proprio grazie a un accordo tra quest’ultimo e il MANN e l’Università Suor Orsola Benincasa è stato possibile questo bel risultato – continua Carannante.
Per rendere possibile questa esposizione sono stati trasferiti, temporaneamente, alcuni reperti originali di epoca micenea, tra cui una minuscola applique d’oro ed un’antica ancora bianca in pietra, quest’ultima rinvenuta, anni fa, nei fondali prossimi a Vivara e rimasta sommersa per oltre 3000 anni questa è la Vivara che vogliamo. Avvicinarla sempre di più alla comunità nel rispetto delle sue bellezze naturali. Inoltre In questo modo vi sarà una bella occasione per Procida: il Turismo archeologico – conclude Carannante»

Potrebbe interessarti

Caremar a Procida: Alzaaa!

Dal 13 gennaio 2020 è entrato in vigore il nuovo orario della nave Caremar che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *