Home > Procida: Poker Atletico. San Martino Ko

Procida: Poker Atletico. San Martino Ko

Di Meglio D. Meglio A. Assante e Quirino le marcature. Lentino al 92 per il gol della bandiera.

Lo score finale dice Atletico Procida 4 – San Martino 1, ma al 70’ il punteggio era ancora di 1-0 e l’inerzia della gara nelle mani del Real San Martino. Nel primo tempo gli isolani hanno scialacquato una quantità industriale di palle gol e nella ripresa gli ospiti si sono resi pericolosi con qualche contropiede che ha spaventato e non poco la retroguardia casalinga.  Poi c’ha pensato Antonio Meglio (Bonomo), 5 gol stagionale per lui, dai 25 metri lascia partire un bolide che si infila all’incrocio dei pali archiviando una  pratica che s’era complicata più del previsto. L’Atletico passa in vantaggio prestissimo con Meglio D. che partito sul filo del fuorigioco infila il portiere con un diagonale al fil di palo. Come detto, le occasioni per gli isolani fioccano; vuoi per la scarsa vena realizzativa di Righi Fabrizio, vuoi per una decisione infausta dell’arbitro che annulla il 2-0 per un fuorigioco inesistente, i procidani non riescono a mettere al sicuro il risultato già alla fine della prima frazione. Al duplice fischio dell’arbitro gli isolani meriterebbero qualcosina in più; ma chi è causa del suo mal pianga se stesso dicevano i vecchi saggi. Nella ripresa gli ospiti alzano il baricentro di qualche metro, alla ricerca del pareggio e si rendendono pericolosi con qualche rilancio che cadeva pericolosamente tra la linea difensiva ed il portiere isolano. Poi Bonomo inventa la rete del 2-0 e la partita ritorna nelle mani dell’Atletico.  La terza rete la firma Assante che penetra lungo la linea di fondo e scaglia un tiro tra il portiere ed il palo; l’incertezza dell’estremo difensore ospite genera la segnatura. Il Poker è servito da Quirino che viene servito in profondità al termine di un’azione palla a terra del Procida e mette anch’egli il proprio sigillo sul match.

Il gol della bandiera arriva all’ultimo istante con Lentino che approfitta di un’indecisione tra Scotto di Minico ed Esposito e li beffa con un pallonetto. Al fischio per il gol, il direttore di gara ne aggiunge altri tre decretando così la vittoria numero 13 per gli isolani.

Potrebbe interessarti

Il Procida calcio non cede il titolo e punta al ripescaggio

(c.s.) In merito a quanto scritto su alcuni portali regionali, la società dell’Isola di Procida …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *