Home > procida > sport > PROCIDA CALCIO. Crisano a “Il Golfo”: “Pronto a ritornare in caso di ripescaggio per un campionato di vertice”

PROCIDA CALCIO. Crisano a “Il Golfo”: “Pronto a ritornare in caso di ripescaggio per un campionato di vertice”

nicola crisanodi MARIO LUBRANO LAVADERA (da “Il Golfo”)

L’Isola di Procida ha ufficializzato nella giornata di venerdì la propria richiesta di riammissione al campionato di Eccellenza ma anche un’altra notizia sta esaltando la fantasia dei tifosi biancorossi. Nicola Crisano, nel caso in cui il ripescaggio diventasse realtà, sarebbe pronto a ritornare con forza nella società del Procida Calcio con un progetto vincente. A confermarlo è stato lo stesso direttore sportivo ex Ischia, intervenuto così sulle pagine del quotidiano “Il Golfo”: “Abbiamo discusso di tante cose ed ho trovato Luigi Muro molto tranquillo e sereno, questa è la cosa più importante. E’ una persona di spessore e se Procida ha visto delle cose positive lo deve soprattutto a lui e ai suoi collaboratori. In passato abbiamo già ottenuto risultati importanti, per questo gli ho detto che se il Procida dovesse essere ripescato potrà certamente contare su di me perché da procidano vorrei rilanciare questa squadra come fatto negli anni scorsi. Ho in mente un progetto vincente, che possa portare il Procida in serie D o, addirittura, in Lega Pro, un po’ come ho fatto a Ischia. Tutto questo proseguendo il discorso fatto negli anni precedenti insieme e che in questi ultimi anni Luigi Muro ha portato avanti con grande professionalità, tanto da far sì che Procida sia rispettata anche sulla terraferma. Insieme vogliamo riportare entusiasmo, con l’aiuto di alcuni imprenditori ischitani e napoletani che nel caso mi darebbero una grossa mano”.

Il progetto verrebbe attuato soltanto in caso di ripescaggio in Eccellenza: “Lo farei soltanto per qualcosa di importante, – prosegue – che possa far rumore e portare quest’isola a traguardi ambiziosi. L’idea è quella di inaugurare un progetto di alta qualità. Chiaro che ora siamo soltanto nella fase embrionale, ma qualora fossimo ripescati saremmo pronti a metterci a tavolino per riorganizzare un grande Procida”.

E sulle possibilità di ripescaggio aggiunge: “Il Procida ha tutte le carte in regola per essere ripescato. Ci sono tutti i numeri affinché questo possa accadere, ne siamo convinti. E’ normale che bisogna aspettare l’ufficialità, nel frattempo abbiamo parlato di queste cose ponendo le basi per un progetto condiviso, poi ci rivedremo e programmeremo la stagione. L’obiettivo sarebbe quello di fare un campionato di vertice o, considerando il ritardo con il quale stiamo partendo, restare aggrappati al treno delle prime per poi cambiare qualcosa nel mercato di Dicembre. Voglio portare a Procida uomini di spessore, magari anche calciatori di fiducia ai quali chiederei un anno di sacrificio in Eccellenza per puntare direttamente alla serie D”.

Potrebbe interessarti

Il Procida scaccia la maledizione dello 0-0,ci pensa Costagliola A!

PROCIDA – Dopo due pareggi consecutivi per 0-0, il Procida Calcio trova la prima vittoria …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *