Home > politica > Menico Scala: A Procida le “fritture di pesce” non hanno avuto effetti

Menico Scala: A Procida le “fritture di pesce” non hanno avuto effetti

PROCIDA – Nelle ore post referendum sulla schiacciante vittoria dei NO a discapito dei SI, interviene il capogruppo di “Per Procida”, Menico Scala, che dice: “Dopo l’esito referendario sulle modifiche alla Costituzione del 4 dicembre, che a livello nazionale ha decretato un innegabile e strabordante successo dei NO rispetto ai SI (60% a 40%) nel nostro piccolo ci saremmo aspettati di leggere un “postDino” nel quale il nostro Sindaco ammettesse, che il risultato decretato dagli elettori isolani non corrisponde a quanto da lui proposto in qualche occasione, quale ad esempio durante il  dibattito organizzato dal Comitato referendario del Si. Ma ora ci chiederemo tutti se le promesse (di che genere) da parte di De Luca sono ancora valide, visto che le “fritture di pesce” non hanno avuto effetti a nessuna parte, ad Agropoli, come Ischia, Capri e tanto meno a Procida. Non é che tutti hanno compreso che le promesse “fritture” erano solo specchietti elettorali per le allodole?” 

Potrebbe interessarti

Procida partecipa alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR 2018)

PROCIDA – Anche l’isola di Procida celebra la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti …

2 commenti

  1. Ci si chiede se per taluni la libertà di pensiero ed opinione è ancora valida..sancita da quella Costituzione che tanto ci si accanisce a proteggere. A questo punto mi chiedo se la maggioranza degli elettori avesse, dopo rilfessioni personali e fonti varie, deciso per il cambiamento, cosa si sarebbe potuto dire? che amiamo tutti il colesterolo? Suvvia, la matita ( quella non cancellabile se non per abrasione n.d.r.) è ancora una gran bell’arma. Pacifica ma incisiva. Si rispettino i pensieri ed i ruoli … e sopratutto si eviti di fare inutili interventi che tutto hanno furchè la solidità di un’argomentazione politica.

  2. In ogni referendum che si rispetti la scelta
    oltre a essere leggittima è libera, na rispettata
    Le ragioni della maggioranza come..
    quelle della minoranza elettorale sono valide !
    Non è una partita di calcio, ne si vincono scudetti,
    tantomeno si fischia all’arbitro
    che suggerisce un rigore ..eppure…
    come nelle peggiori scolaresche di periferia,
    chi vince dileggia l’avversario !
    O siamo immaturi in massa o
    non siamo all’altezza richiesta di voto !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *