Procida: Il Comune proroga al 31 dicembre 2024 le concessioni demaniali

PROCIDA – Anche per il 2024 non sono previsti i bandi e saranno salvaguardate le concessioni demaniali in essere per l’esercizio delle attività turistico-ricreative e sportive e quelle aventi ad oggetto la realizzazione e la gestione di strutture dedicate alla nautica da diporto, inclusi i punti di ormeggio. Questo il contenuto della Determina n°1685 del 31/12/2023 a firma del Responsabile della II Sezione Lavori Pubblici e Ambiente del Comune di Procida, Arch. Gioacchino Rosario De Michele, pubblicata l’ultimo giorno del 2023 ed in linea con le decisioni assunte da molti Comuni della vicina isola d’Ischia.

Nel dispositivo finale, tra l’altro, si legge: “1. a norma del citato articolo 3, comma 3, della L. 118/2022 di applicare l’istituto del differimento previsto del termine di scadenza per il tempo strettamente necessario alla conclusione della procedura e, comunque, non oltre il 31 dicembre 2024 delle concessioni demaniali marittime del settore turistico-ricreative e sportive in aree ricadenti nel demanio marittimo e dei rapporti di gestione in essere, cosi come individuati dall’ articolo 3, comma 1 della stessa legge, in scadenza al 31/12/2023 come previsto dalle disposizioni di cui alla Legge 5 agosto 2022, n. 118, in considerazione delle accertate circostanze di cui all’articolo 3, comma 3, della stessa legge n. 118/2022;

  1. il suddetto differimento è relativo a tutte le concessioni, di cui sopra, ancora in essere al 31/12/2023, ad eccezione di quelle oggetto di procedimento di revoca/decadenza in itinere;
  2. di dare atto che il presente provvedimento è adottato in applicazione delle vigenti normative statali di settore sopra richiamate, di cui costituisce mero recepimento, non ha portata costitutiva è suscettibile di adeguamenti e rettifiche in ragione di norme e decisioni sopravvenienti”.

Nonostante la questione sia ancora lontana dall’essere definitivamente risolta, parziale soddisfazione è stata  espressa dalle Associazioni Datoriali Territoriali  Aicast, Casartigiani e Federbalneari che, in una nota congiunta, scrivono: “Vista la Determina n°1685 del 31/12/2023 del Comune di Procida riguardante le “ Concessioni Demaniali marittime per l’esercizio delle attività turistiche-ricreative e sportive” con la quale, il Comune ha provveduto al differimento del periodo di scadenza al 31/12/2024, le predette Associazioni esprimono un giudizio positivo per gli atti predisposti dal responsabile tecnico del settore e dagli amministratori i quali, avendo recepito le nostre note e i nostri solleciti hanno provveduto, nei giusti termini, all’emanazione dell’atto sopra menzionato. Tutto ciò potrà permettere alle aziende concessionarie di programmare, con meno pressioni, le proprie attività e investimenti. Ovviamente le nostre Associazioni – conclude la nota -resteranno sempre vigili a difesa dei tanti operatori del comparto che costituiscono una componente importante per l’intera economia nazionale e locale”.

Potrebbe interessarti

quercia colpita

Infestazione del Cerambice della quercia a Procida

Dopo il punteruolo rosso che ha fatto strage di palme, un altro insetto minaccia la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *