Home > Ischia > Barano d’Ischia: Bufera giudiziaria al Comune

Barano d’Ischia: Bufera giudiziaria al Comune

baranodi Gennaro Savio

A sei mesi di distanza da metanopoli che ha visto l’esecuzione di arresti eccellenti nel Comune di Ischia, un nuovo ciclone giudiziario si è abbattuto sull’isola Verde. Questa volta il comune coinvolto è Barano dove a seguito delle indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Napoli, i Carabinieri della Compagnia di Ischia hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di cinque persone: il Tenente della Polizia Municipale   Nicola Antonio Stanziola è stato sottoposto a misura cautelare in carcere,  Raffaele Piro e l’Avvocato Maria Grazia Di Scala ex consigliere comunale di opposizione a Barano e attuale Consigliere regionale di Forza Italia  sono stati sottoposti all’obbligo di dimora nel Comune di residenza mentre  Antonio Schiano e Giorgio Vuoso sono stati sottoposti all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. A renderlo noto ufficialmente con un comunicato stampa è la Sezione Reati contro la Pubblica Amministrazione della Procura della Repubblica di Napoli.  Peculato, concussione, corruzione per l’esercizio della funzione, abuso d’ufficio, falsità materiale ed ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atto pubblico, truffa in danno del Comune sono i reati contestati ad alcune delle persone coinvolte in una complessa attività investigativa svolta dalla Stazione dei Carabinieri di Barano d’Ischia e avviata nel novembre 2013 a seguito di una dettagliata denuncia sporta da un venditore ambulante. Cosa aggiungere. La corruzione dilagante che negli ultimi decenni ha letteralmente travolto le Istituzioni italiane e che come quotidianamente raccontano le cronache vede coinvolti dirigenti politici di centro, centrodestra e centrosinistra e pubblici ufficiali, non risparmia neppure l’isola d’Ischia dove sulla gestione della cosa pubblica nei sei comuni isolani sono tanti i procedimenti avviati dalla Magistratura e dove stamattina, purtroppo, ancora una volta si è udito il tintinnio delle manette.

Potrebbe interessarti

Andar per Cantine, gran finale: serata alla tenuta Piromallo

ISCHIA – Dieci giorni all’insegna di sapori e saperi, tradizioni e turismo. In giro per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *