Home > politica > Buona Repubblica a tutti!

Buona Repubblica a tutti!

Di Michele Romano

PROCIDA – Domenica 27 maggio 2018, giorno della settimana dedicato al Signore, ci ha consegnato la consapevolezza, da far tremare le vene e i polsi, che lo Stato Repubblicano e la democrazia, nel nostro Pese, si trovano in una inquietante deriva autoritaria e violenta che rischia di proiettare il futuro delle nuove generazioni negli abissi e ne cuore delle tenebre della storia. Perché tale sensazione? Al di là del torto e della ragione su ciò che è accaduto ciò che ci ha profondamente turbato è l’assalto bullista e squadrista, da anni venti del secolo scorso, da parte dei tribuni principali dei due movimenti populisti-sovranisti accompagnati dagli eredi nostalgici del fascismo, per buttare nel precipizio le istituzioni democratiche. Gli emblemi forti in tal senso sono il cinico attacco al presidente della repubblica con plastiche ed eversive rappresentazioni culminate con la richiesta ignobile di processarlo per alto tradimento, lo sfregiare il 2 giugno con sciagurate ed alternative marcette su Roma di funesta memoria, insieme ad insulti e minacce macabre. In altri termini cannonate metaforiche per abbattere l’inquilino del Quirinale, palazzo simbolo del passaggio dalla tiranniade alla democrazia.

Ecco perché invitiamo i due vincitori del 4 marzo, l’uno a scendere con le sue farneticanti “omelie” dai tetti del Parlamento e l’altro ad uscire dalle imbarazzanti oscillazioni, da manuale di psicologia clinica, ed affidarsi ai consigli che arrivano dall’antica Grecia dal filosofo Democrito quando dice che preferisce la democrazia alla tirannia perché la prima si fonda sulla tranquillità dell’animo, sul vivere in modo placido e sereno, nell’evitare gli eccessi nefasti della passione, nel porre alla base dei propri comportamenti ponderazione, misura e sentirsi cittadini del mondo.

Da ferventi credenti della speranza tale situazione vuole essere un genuino slancio vitale a rinsavire perché rischiate di condurci al “disastro”, purtroppo con la complicità non consapevole della maggioranza dei cittadini. Buona Repubblica a tutti!

Potrebbe interessarti

Gas e Impianti: incontro di formazione

PROCIDA – La Progas Metano, società Italgas, promuove, insieme al Comune di Procida, una iniziativa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *