Chiaiolella… e la barca restò sola

PROCIDA – Un amico de “il procidano” ci ha inviato una foto che riprende una parte del molo di Chiaiolella, per la verità molto ordinato, in cui campeggia lo scheletro di un natante, evidentemente abbandonato, che sembra rovinare il paesaggio. Siamo certi che, al più presto, le autorità competenti provvederanno alla rimozione.

Potrebbe interessarti

Scala: Postazioni sanitarie in prossimità delle spiagge e aumento delle Forze dell’Ordine

PROCIDA – Con bed and breakfast, affittacamere, villaggi, campeggi, case vacanze, agriturismi, piscine e palestre, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *