Conchiglia Bianca

Di Annarosaria Meglio

Un’onda leggera  è alla riva, in questo mare azzurro di Procida. E tu conchiglia bianca, aspetti quell’onda leggera che ti bagni il viso, facendoti sentire il profumo del mare. Conchiglia, conchiglia bianca; come sei bella, in questo mare cristallino. E la mente mi porta indietro nel tempo, quando con le mie piccole mani, ti prendevo in riva al mare, tenendoti stretta per non farti scivolare. Ti guardo sei bianchissima , ti prendo come allora e mi rivedo bambina con te:  Conchiglia Bianca!

Potrebbe interessarti

“Le Isole Sorelle” viaggio nel Golfo di Napoli

PROCIDA – Mentre ci troviamo a vivere il centro di questa, per molti versi unica, …

2 commenti

  1. E’ dal titolo che riconosco il merito di Anna Rosaria per che, la sensibilità e la discreta bellezza di alcuni componimenti d’autore si riconoscono dal titolo !
    Così se leggo un termine suggestivo che, stimola la mia immaginazione risalgo immediatamente a Lei ad Anna Rosaria che, con la sua dolce e sotterranea poetica occhieggia tra gli articoli per noi …che attendiamo i suoi versi….

  2. Annarosaria meglio

    Grazie mille Signora Piera sono onorata del suo riconoscimento:

    Che fa” vien a Procida?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *