Contributi INAIL a fondo perduto per ristoranti e bar

PROCIDA – La delegazione Casartigiani dell’isola di Procida informa che a breve sarà aperto un bando Isi INAIL per contributi fino a 50mila euro per le micro e piccole imprese, anche individuali, per la realizzazione di progetti finalizzati ad introdurre in alcune attività del terziario miglioramenti delle condizioni di salute e sicurezza sul lavoro. Ad annunciarlo il vicepresidente del Comitato provinciale INAIL di Napoli Fabrizio Luongo che di recente ha partecipato ad un convegno sull’isola organizzato dall’associazione presieduta da Maurizio Frantellizzi.
I finanziamenti saranno destinati a progetti presentati da piccole e micro imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di Commercio, le cui attività sono classificate secondo i codici Ateco 56.1 – ristoranti e attività di ristorazione mobile; 56.2- fornitura di pasti preparati (catering ed altri servizi di ristorazione); 56.3 – bar ed altri servizi simili senza cucina; 47.11.40 – minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimentari vari; 47.29.90 – Commercio al dettaglio di altri prodotti alimentari in esercizi specializzati nca (non classificati altrove).
“Il bando ISI INAIL 2017 – dice il vicepresidente Fabrizio Luongo – prevede un contributo a fondo perduto erogabile nella misura massima di 50mila euro e nella misura minima di 2mila euro.
In ogni caso il contributo non potrà superare il 65 per cento dei costi ammissibili, sostenuti e documentati”.

Potrebbe interessarti

Meteo: Molti collegamenti marittimi sospesi

PROCIDA – A causa dei venti da sud ovest molto forti che soffiano da questa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *