Coronavirus: Sette consiglieri comunali chiedono la costituzione di un tavolo istituzionale

PROCDA – Così come preannunciato nei giorni scorsi da Menico Scala, sette Consiglieri Comunali: Capodanno Maria, Aiello Rachele, Massa Carlo, Scotto di Carlo Giovanni,  Scala Menico, Muro Carmen, Scotto di Perta Bartolomeo, hanno sottoscritto un documento, inviato al Sindaco Raimondo Ambrosino e al Presidente del Consiglio Comunale Antonio Intartaglia, nel quale chiedono l’immediata costituzione di un tavolo istituzionale permanente cui affidare il compito di valutare le possibili azioni da porre in essere per affrontare le difficoltà che coinvolgono la comunità in tempo di coronavirus.

​Nel documento si legge: “PREMESSO Che l’attuale situazione sanitaria scaturita dall’emergenza COVID-19, ha coinvolto indirettamente anche la nostra isola, nonostante ad oggi non siano riscontrati casi acclarati; Che i protocolli dettati dal governo sono da ritenersi quali elementi essenziali per ogni provvedimento comunale ​ quale comportamento da seguire; Che è stata già suggerita ​ la costituzione di un tavolo permanente composto da tutte le rappresentanze consiliari , nonché delle rappresentanze delle istituzioni sanitarie locali; Che i sottoscritti Consiglieri reiterano la disponibilità a partecipare ad un tavolo congiunto per affrontare le difficoltà che certamente coinvolgono la nostra collettività;

Tutto ciò premesso e considerato propongono l’immediata costituzione di un tavolo permanente composto da: sindaco, capigruppo consiliari, presidenza del consiglio, rappresentanti direzione sanitaria distrettuale​ (ASL), rappresentanti medici di basi, protezione civile, capitaneria di porto, polizia municipale, carabinieri.

Emettere provvedimenti che agevolino la prevenzione di contagi attraverso: la dotazione di Dispenser con amuchina da posizionare all’interno degli esercizi commerciali ed ogni attività a contatto diretto con il pubblico; Sollecitare le competenti autorità sanitarie di dotare i medici di base dei d.p.i (dispositivi​ protezione individuale); Dotare il presidio ospedaliero di un posto di rianimazione temporaneo, nonché di una tenda esterna necessaria a garantire un corretto triage.

chiedono la convocazione immediata di tale Commissione e alla prima riunione, di conoscere: eventuali casi di vigilanza volontaria e/o controllata; se è stata prevista la sanificazione di scuole e impianti pubblici”.

Commentando l’azione intrapresa il Consigliere Menico Scala, nonché commissario di Forza Italia per l’isola di Procida, dice: «Facciamo nostro l’invito del Presidente della Repubblica e con il massimo della responsabilità portiamo avanti le nostre proposte che di politico e strumentale non hanno assolutamente nulla. Una volta costituito il tavolo istituzionale, riteniamo che debba essere costituito un ufficio stampa in modo tale che anche la comunicazione, che abbiamo visto quanto sia importante in situazioni emergenziali come quella che stiamo vivendo, sia chiara rapida e rispondente a criteri unici».

Potrebbe interessarti

Procida: Dalle ore 18 sanificazione del territorio

PROCIDA – L’Assessore Titta Lubrano, con delega all’Ambiente, ha condiviso: “Oggi, ad iniziare dal pomeriggio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *