Per De Luca la Fondazione Albano Francescano non è di interesse per la Regione

vivaraLa mannaia di De Luca continua a mietere “vittime”. Questa volta a finire sotto la lama affilata dei tagli del Governatore della Regione Campania sono finite le Fondazioni. “E’ in corso il censimento delle Fondazioni, che sono 53: sarà creata una holding snella e operativa che riorganizzerà la partecipazione dell’Ente tenendo conto degli enti strategici e più significativi”. Questo quanto ha affermato Vincenzo De Luca che ha inserito tra le 23 Fondazioni di nessun interesse anche l’Ospedale Albano Francescano di Procida che offre assistenza agli anziani in difficoltà.

Cosa cambia per la Fondazione, che certo non naviga nell’oro, dopo questa decisione? Il Presidente della Fondazione, Emilia Carannante, nominata dalla Regione Campania, dovrà dimettersi? Cosa metteranno in campo gli altri soci, tra i quali il Comune? Ci sono responsabilità della politica?

Potrebbe interessarti

blank

Da questa notte attesi venti forti settentrionali e calo temperature

PROCIDA – Allerta Gialla della Protezione civile per temporali su tutta la Campania ad esclusione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *