Home > politica > ELEZIONI POLITICHE DEL 4 MARZO 2018 : le ragioni di una scelta!

ELEZIONI POLITICHE DEL 4 MARZO 2018 : le ragioni di una scelta!

di Luigi Muro

PROCIDA – Non sono abituato a nascondermi nè ad affrontare problematiche e attacchi personali attraverso scappatoie o scuse e pertanto,pubblicamente,come si conviene per una scelta del genere provo a dare conto delle ragioni che mi hanno spinto a maturare la decisione di votare per FORZA ITALIA!!!

Sento tale obbligo non tanto per manifestare la mia scelta politica ma perchè ho l’onore e l’onere di avere sollecitazioni da amici che mi stimano ad ottenere indicazioni in un momento difficile,complesso e certamente importante.

Utilizzo lo strumento del social perchè mi consente di arrivare prima ma non mi sottrarrò,anzi lo preferirei,ad un confronto diretto con chi lo vorrà.

La mia storia politica è sempre stata ispirata da una logica legata ai valori di centrodestra a cui aderii entusiasmato dalla conoscenza di Pinuccio Tatarella che oltre ad avere la personalità che tutti gli riconoscono aveva ,da uomo di destra,lanciato per primo l’opzione ” oltre il polo” per riunire sotto un’unica bandiera i moderati italiani.
Alleanza nazionale fu un movimento politico che si abbeverò di tale lungimirante visione del suo reale fondatore prematuramente scomparso.
Ho avuto l’onore di presiedere la federazione provinciale per quattro anni intensi nei quali ho sempre lavorato per allargare il fronte rispettando la tradizione di quel partito.

Quando nel 2009 si decise di sciogliere AN ed aderire al Popolo della Libertà molti di noi esultarono perchè ci apparve come il naturale approdo del discorso Tatarelliano.

Non fu cosi!!

Non spetta a me esaminare le ragioni storiche e politiche che hanno portato alla dissoluzione di quel progetto forse troppo frettoloso cosi come lo è stato quello del PD ma il dato certo è che non ha funzionato.

La nascita di Futuro e Libertà mi apparve come il ritorno di una destra liberale che poteva affiancarsi alle altre proposte di quel versante.
Non fu cosi!!!! 
Fu una scelta sbagliata che ci portò in due o tre anni verso posizioni troppo burocratiche e lontano dai riferimenti sociali a cui dovevamo rivolgerci e quindi punite dall’elettorato in maniera netta.
Abbiamo tutti pagato in prima persona quella scelta di cui rivendico però l’onesta intellettuale che l’aveva animata.
Oggi che non ho da difendere nè cariche nè candidature personali ,posso liberamente credere di individuare in FORZA ITALIA il partito moderato che più incarna le ragioni di una destra liberale e non accanitamente identitaria.

Un fake ( uno e trino?) si è divertito a mettere in rete un video della campagna elettorale del 2013 i cui criticavo Berlusconi e la lega …nulla di male fa parte del gioco e accetto la provocazione .
Ricordo che nel PD procidano militano a pieno titolo e con tutto il mio rispetto fondatori di Forza Italia.

Detto ciò e sempre pronto a confrontarmi con chi lo vorrà nei modi corretti invito tutti coloro che vogliono condividere con me questo percorso a votare MARA CARFAGNA alla Camera e DOMENICO DE SIANO al Senato , nella quota proporzionale e SEVERINO NAPPI alla Camera e FLORA BENEDUCE al Senato nei collegi uninominali.

Per ottenere ciò basterà sia alla Camera( scheda rosa) sia al Senato ( scheda gialla) barrare il simbolo di FORZA ITALIA!!!

Potrebbe interessarti

Procida: Nasce il nuovo progetto sociale residenziale

PROCIDA –  «A seguito di un gran lavoro in sinergia tra i Comuni dell’ Ambito …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *