Home > cronaca > Ennesimo incidente, donna cade da una bicicletta

Ennesimo incidente, donna cade da una bicicletta

PROCIDA – Oggi pomeriggio si è verificato l’ennesimo incidente stradale. Una donna di 47 anni, per cause da verificare, è caduta dalla propria bici (nella foto) fatto che ha richiesto l’intervento del 118, con il dott. Vincenzo Scalese, l’infermiere Russo, autisti De Cicco e Di Costanzo, che ha provveduto a trasportare presso il “Gaetanina Scotto di Perrotolo” la signora che lamenta problemi alla spalla e al gomito. Va sottolineato che, negli ultimi tempi, purtroppo, sono in aumento i sinistri che vedono protagoniste persone alla guida di biciclette per cui oltre alla necessaria attenzione alla guida verificare sempre l’efficienza del mezzo. Prevenire è sempre meglio che curare.

Potrebbe interessarti

Giaquinto: Difendere il borgo di Corricella significa salvaguardare il nostro futuro

PROCIDA – «La Corricella Patrimonio dell’Umanità – scrive Giuseppe Giaquinto in un post – sostiene …

Un commento

  1. è vero, si deve verificare l’efficienza del mezzo ma anche la regolarità dello stesso e la disciplina di chi lo guida. Mi riferisco in particolare alle bici a pedalata assistica che vengono “truccate” per non essere a pedalata assistita ma veri e propri scooter con motori potenziati che gli fanno raggiungere, senza sforzo alcuno, velocità paragonabili agli scooter a motore. La differenza sta nella resistenza del telaio alle maggiori sollecitazioni cui viene, illegalmente, sottoposto. Dalla foto sembra proprio che abbia ceduto la canna portante del telaio, forse per eccessive sollecitazioni. Qualcuno ha pensato di verificare se quella bici fosse in regola con la normativa per le bici a pedalata assistita?
    Come si può vedere camminando per le strade dell’isola, tantissime bici camminano senza alcun bisogno di pedalare, quancuno si è posto la domanda di quale rischio viene corso dai conducenti, che spesso camminano contro mano, e dai pedoni ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *