Home > libri > Procida: Tutto pronto per la 59° edizione della Fiera del Libro

Procida: Tutto pronto per la 59° edizione della Fiera del Libro

PROCIDA – Tutto pronto per il via della 59° edizione della Fiera del Libro, oramai tradizionale appuntamento dell’estate procidana, che aprirà i battenti il prossimo 25 luglio presso la Sala Pio XII del Santuario di S. Giuseppe a Marina Chiaiolella.

Cartellone ricco di eventi, con presentazioni di libri ed incontri con gli autori, quello allestito per l’edizione del 2018 con il taglio del nastro che avrà luogo mercoledì 25 luglio alle ore 20,30 con “Omaggio a Procida” e l’incontro con il pittore Luigi Nappa che presenterà il libro “Procida Colori e Pensieri”, edizioni Fioranna, con l’intervento del Sindaco Raimondo Ambrosino, l’assessore alla cultura Nico Granito, il dott. Giacomo Retaggio e i giornalisti Domenico Ambrosino, Guglielmo Taliercio e Leo Pugliese.

Per la presentazione dell’evento il critico d’arte Maria Gloria Conti Bicocchi scrive: “Come quasi sempre nelle gouaches di Luigi leggo una grande libertà, la libertà del verismo che lascia spazio all’interpretazione di vedere “altro”, una lettura del mondo profonda, ma leggera e ariosa, una visione personale che sempre distingue l’arte dal mestiere: Luigi non propone quello che vede, ma lo trasforma con l’invenzione un po fauve dei suoi colori puliti delle forme che accennano alla realtà ma che appartengono al sogno”.

Gli appuntamenti proseguiranno il 30 luglio con la presentazione del libro di Antonio Mattone: “E adesso la palla passa a me”; il 7 agosto con Don Alessandro Gargiulo che presenterà il libro “Sette in un giorno”; l’11 agosto con Vincenzo Patella che presenterà “Le stelle negli occhi”; il 18 agosto Don Lello Ponticelli presenterà il suo libro “Cuore di Cristo cuore di uomo”; il 20 agosto presentazione del libro: “Procida scrigno di cultura e tradizione”, scritto dai ragazzi della Scuola Superiore di Procida nell’ambito del progetto UNESCO per l’alternanza scuola-lavoro; il 22 agosto Gea Palumbo presenta il libro: “Centane”; il 24 agosto l’ing. Franco Cerase presenta il libro “Controcorrente, entropia, ecologia, evoluzione”.

Doveroso ricordare che nel corso delle cinquantanove edizioni, al di là delle tante “penne” isolane, numerosi scrittori e giornalisti hanno contribuito, attraverso il dono della loro esperienza, ad aprire l’animo dei procidani verso dimensioni più ampie ed universali. Ricordiamo, tra gli altri, Padre Ernesto Balducci, Padre Bartolomeo Sorge, Paolo Giuntella, Michele Prisco, Italo Alighiero Chiusano, Gino Montesanto, Antonio Lubrano, Tano Ciceroni, Vittorio Paliotti, don Bruno Forte, Francesco D’Episcopo, don Luigi Bettazzi, Sergio Scapagnini, Domenico del Rio.

La fiera, con ingresso libero, resterà aperta tutti i giorni fino al 26 agosto dalle ore 18,00 alle ore 22,00.

Potrebbe interessarti

Giaquinto: Difendere il borgo di Corricella significa salvaguardare il nostro futuro

PROCIDA – «La Corricella Patrimonio dell’Umanità – scrive Giuseppe Giaquinto in un post – sostiene …

2 commenti

  1. Maria Gloria Conti Bicocchi scrive: E COME SCRIVE !! Sull’isola risiedono alcune tra le migliori penne italiane, ce ne accorgiamo quotidianamente quando sul blog PROCIDANO alcuni prolungati commenti impreziosiscono di contenuti e tecnica i vostri migliori articoli .

  2. nicola lamonica

    che ne dicono gli organizzatori della fiera del libro di inserire tra le presentazioni anche il libro di cui sono autore ” Diritti inquinati … ” ed. La Città del Sole ed aprire, sugli spunti che offre, un pubblico dibattito? Penso che la discussione/ confronto sarebbe di estrema attualità anche per quanto viene denunciato recentemente circa il disabile costretto a viaggiare nel garage di una unità Caremar o l’autoambulanza che non trova posto a bordo per trasportare un ammalato sulla terraferma: due casi di estrema gravità che non possono passare sotto silenzio o favorire solo l’occasione di visibilità a chi nell’istituzione regionale ha la possibilità di fare, piuttosto che sollevare polveroni sulla stampa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *