Home > Finalmente il Comune di Procida taglia i ponti con la SEPA

Finalmente il Comune di Procida taglia i ponti con la SEPA

insiemeperprocida.JPGCOMUNICATO STAMPA

Il Consiglio Comunale del 20 Luglio u.s. ha deliberato di mettere fine all’esperienza della società partecipata SEPA. Non sono valse, nel corso degli anni, le contestazioni in merito alla pessima gestione del servizio di raccolta rifiuti. Anche nel Consiglio Comunale del 7/7/2010 la Maggioranza aveva bocciato una proposta di delibera del Gruppo Consiliare “Insieme per Procida” nella quale si chiedeva tra l’altro l’uscita del Comune dalla SEPA, la rescissione contrattuale con la SEPA e l’indizione di una gara d’appalto per poter procedere all’affidamento del servizio ad una nuova società. L’Amministrazione Comunale ha voluto attendere l’ammonizione formale della Prefettura di Napoli che informava dell’interdizione antimafia del socio di minoranza “Cooperativa San Marco”, già comunicata tra l’altro nel mese di gennaio 2010.
Il gruppo “Insieme per Procida” con un’interrogazione a risposta scritta del 20 Giugno u.s., aveva già segnalato questo rischio, chiedendo innanzitutto all’Amministrazione di prendere provvedimenti, ed in alternativa alla Prefettura di intervenire. Nonostante ci sia stata l’occasione e diversi motivi per farlo, l’Amministrazione non ha voluto aderire alla proposta di chiusura anticipata del rapporto con la SEPA ed ha esposto la comunità procidana all’onta dell’intervento per cautela antimafia della Prefettura. Da questa esperienza negativa, frutto delle scelte consapevoli e reiterate di chi ci amministra da 15 anni, resta la macchia che il Comune di Procida sia stato direttamente socio, e strettamente collegato, a una cooperativa con questo genere di problemi. E’ opportuno, quindi, che per il futuro il Consiglio Comunale sia più vigile, dando una chiara e netta separazione tra l’Ente che commissiona e controlla il servizio e la società che lo gestisce.
Finalmente il Comune, grazie all’attività del Gruppo “Insieme per Procida”, si avvia ad una gestione più trasparente della cosa pubblica.
A questo punto si fa voto al Sindaco di guardare con più attenzione quelle problematiche
che riguardano la dignità del Consiglio Comunale della nostra isola e il Gruppo “Insieme per Procida”, anche nel ruolo di opposizione, è pronto ad una fattiva collaborazione se si procede in tale direzione.

COMUNICATO STAMPA

Potrebbe interessarti

Pubblicato nella radio del Procidano il Consiglio Comunale del 30 aprile 2014

In questo Consiglio: Esame ed approvazione del rendiconto finanziario 2013; Modifiche ed integrazioni Regolamento Consiglio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *